FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Trump firma lʼuscita degli Usa dallʼaccordo commerciale Trans-Pacifico

Si tratta tuttavia di una formalità visto che il Tpp non era stato ancora ratificato al Senato

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato l'ordine esecutivo per ritirare il Paese dall'accordo commerciale Trans-Pacifico, come aveva promesso in campagna elettorale. Si tratta tuttavia di una formalità visto che il Tpp non era stato ancora ratificato al Senato. Inoltre Trump ha ristabilito il bando sull'erogazione di fondi federali alle Ong internazionali che praticano aborti o forniscono informazioni a riguardo.

Usa: Trump firma tre ordini esecutivi su lavoro, aborti e commercio

Secondo i media americani, il tycoon darà inizio a negoziati commerciali con i singoli Stati che fanno parte dell'intesa trans-pacifica. In campagna elettorale, Trump aveva promesso di far uscire subito gli Stati Uniti dal Tpp, definito "un potenziale disastro per il nostro Paese". All'accordo aveva invece lavorato per anni l'amministrazione Obama.

Stop ai fondi per l'aborto - Il secondo provvedimento siglato da Trump, introdotto dall'amministrazione repubblicana nel 1984, era stato revocato dalle amministrazioni democratiche e reintrodotto da quelle repubblicane che si sono succedute. L'ultima volta era stato il presidente Obama a cancellare il bando.

Congelate le assunzioni del governo federale - Il presidente americano ha inoltre firmato un memorandum per congelare le assunzioni da parte del governo federale, fatta eccezione per le forze armate. Il tycoon ha così mantenuto così la sua promessa elettorale di ridurre la burocrazia e le spese per questo settore. Il provvedimento è simile a quello firmato dall'ex presidente George W. Bush all'inizio del suo mandato nel 2001.

Gli Usa si ritirano dal Ttp, il trattato Trans-Pacifico

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali