FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Il vecchio West, Buffalo Bill e gli indiani dʼAmerica a colori

Il "Wild West Show" del mitico cowboy mostrò al mondo i volti e le gesta dei pellerossa, impegnati in un aspro conflitto contro i conquistatori statunitensi. Altre foto ci mostrano invece i nativi alla Casa Bianca, ospiti del presidente Calvin Coolidge

L'Italia conobbe Buffalo Bill nel 1904. All'epoca il cowboy più famoso della storia era impegnato in una tournée nel nostro Paese con il suo celebre spettacolo "Wild West Show". Le gesta di conquistatori e nativi americani erano però già state portate in scena dall'altro lato dell'Atlantico, dove negli ultimi vent'anni dell'Ottocento si esibì anche il mitologico Toro Seduto, l'indiano acerrimo nemico di Buffalo Bill. Fu anche, e soprattutto, quello spettacolo a delineare le figure di cowboy e pellerossa nell'immaginario collettivo, così come sono sopravvissute fino a noi.

Vecchio West, si colorano le fotografie di Buffalo Bill e dei nativi americani

Alcune fotografie colorate con la tecnica della fotocromia ci mostrano, oltre ai ritratti dei protagonisti del "Wild West Show", anche i volti dei nativi nella prima metà del Novecento, costretti a fare i conti con un'America profondamente trasformata rispetto al passato. In una serie di scatti realizzati dal fotografo Royston Leonard, possiamo ammirare una delegazione di Indiani d'America alla Casa Bianca nel 1936, ospiti del presidente Calvin Coolidge.

Derubati delle terre che hanno abitato per secoli, i nativi americani hanno dovuto adattarsi a uno stile di vita del tutto nuovo. Nelle foto sfilano fieri a Capitol Hill con abiti e copricapi tradizionali. Sarà solo con la controcultura della "beat generation" degli Anni Cinquanta e soprattutto con il "flower power" dei Sessanta che si avrà una totale revisione della storia e della cultura dei nativi. Una vera e propria svolta culturale che, in campo cinematografico, darà vita a film "anti western" come Soldato blu, Il piccolo grande uomo e Balla coi lupi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali