FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pechino: Liu Xiaobo un Nobel "indegno" Bloccati tutti i contenuti sul web

Il ministro degli Esteri cinese contro i Paesi a favore dell’attivista Eliminate le emoticon a lui dedicate sui social network

Pechino: Liu Xiaobo un Nobel "indegno" Bloccati tutti i contenuti sul web

Il premio Nobel per la pace Liu Xiaobo ha destato polemiche anche dopo la morte. Geng Shuang, ministro degli Esteri cinese, si schiera contro tutti quei paesi che "hanno espresso commenti inappropriati" sulla vicenda dell’attivista ed esprime le sue riserve circa l’assegnazione del riconoscimento, considerata una blasfemia contro il premio stesso. La questione è stata trattata anche dalla censura di Pechino, che ha bloccato tutti i contenuti web su Xiaobo e interdetto l’uso delle sue iniziali, di emoticon ed espressioni che indirettamente possano ricondursi all'attivista.

Shiuang ha precisato che è stata presentata una protesta formale contro Stati Uniti, Germania e Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati, rei di essersi spesi per la liberazione e le cure della malattia di Xiaobo. Inoltre il conferimento del Nobel all'attivista non è considerata "giusta" dal governo asiatico, visto che Xiaobo era stato condannato a 11 anni di carcere per sovversione.

Inserendo il nome del critico e scritto su Baidu, principale motore di ricerca web in lingua cinese, non compare alcun risultato. Su Weibo, il Twitter locale, la censura ha vietato l’uso delle iniziali LXB ed eliminato anche commenti che indirettamente rinviavano alla morte del Nobel. Espressioni senza riferimento specifico come RIP o emoticon come quella della candela sono state bloccate e bollate come contenuti illegali.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali