FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Omicidio Kashoggi, Trump: "Gli Usa resteranno alleati dellʼArabia Saudita"

Il mantenimento dellʼintesa è volto ad "assicurare lʼinteresse del nostro Paese, di Israele e di tutti gli altri alleati nella regione", ha sottolineato il numero uno della Casa Bianca

Omicidio Kashoggi, Trump: "Gli Usa resteranno alleati dell'Arabia Saudita"

Il regno dell'Arabia Saudita "resta un grande alleato degli Stati Uniti". Lo ha annunciato il presidente americano Donald Trump, commentando il rapporto finale dei servizi segreti sull'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi. Il mantenimento dell'intesa è volto ad "assicurare l'interesse del nostro Paese, di Israele e di tutti gli altri alleati nella regione", ha sottolineato il numero uno della Casa Bianca.

I risultati delle indagini della Cia - "Potremmo non conoscere mai i fatti" relativi all'assassinio di Khashoggi, ha detto Trump, aggiungendo che "i nostri rapporti sono con il regno dell'Arabia Saudita". Il comunicato di Trump segue i risultati delle indagini della Cia, secondo cui il mandante dell'omicidio sarebbe il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman. "Può benissimo essere che il principe fosse a conoscenza di questo tragico evento. Forse sì, forse no!. Per questo, gli Stati Uniti intendono restare un saldo alleato dell'Arabia Saudita per assicurare gli interessi del nostro Paese".

L'attacco all'Iran - Il comunicato di Trump iniziava così: "Prima l'America! Il mondo è un posto molto pericoloso". Il presidente poi citava l'Iran e la sua guerra per procura contro l'Arabia Saudita in Yemen e il suo tentativo di destabilizzare l'Iraq, il sostegno "ai terroristi" di Hezbollah e al "dittatore" siriano Bashar al-Assad.

Trump difende l'Arabia Saudita - Dall'altra parte, invece, "l'Arabia Saudita sarebbe contenta di ritirarsi dallo Yemen, se gli iraniani accettassero di andarsene. Fornirebbe immediatamente gli aiuti umanitari di cui c'è cosi' disperatamente bisogno. Inoltre, l'Arabia Saudita ha accettato di spendere miliardi di dollari per guidare la lotta contro il terrorismo radicale islamico", aggiunge il presidente.

I 450 miliardi di investimenti dell'Arabia negli Usa - Poi, Trump arriva al punto: "Dopo il mio viaggio in Arabia Saudita, lo scorso anno, il Regno ha concordato di spendere e investire 450 miliardi di dollari negli Stati Uniti. È una somma record, che creerà centinaia di migliaia di posti di lavoro, un incredibile sviluppo economico e ulteriore benessere per gli Stati Uniti. Dei 450 miliardi, 110 saranno spesi nell'acquisto di materiale militare da Boeing, Lockheed Martin, Raytheon e altre grandi societa' statunitensi".

Trump: "Se cancelliamo contratti, Russia e Cina ne beneficerebbero" - "Se stupidamente cancellassimo questi contratti, la Russia e la Cina ne beneficerebbero enormemente e sarebbero molto contente di ottenere tutti questi nuovi affari. Sarebbe un meraviglioso regalo, direttamente dagli Stati Uniti!", conclude il presidente Usa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali