FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nigeria, attacco alla vigilia delle presidenziali: almeno 66 morti

Il voto dovrà fare i conti anche con il rischio Boko Haram, gli estremisti islamici che hanno devastato il Paese con centinaia di sanguinosi attacchi

Nigeria, attacco alla vigilia delle presidenziali: almeno 66 morti

Almeno 66 persone sono state uccise da un gruppo di uomini armati in Nigeria nello Stato di Kaduna, nel Nord del Paese. A scoprire i cadaveri, alla vigilia delle elezioni presidenziali, è stata la polizia. La notizia è stata confermata dal portavoce del governatore, Samuel Aruwan, citato da Vanguard online. Tra le vittime ci sono almeno 22 bambini e 12 donne.

​Le elezioni chiudono una campagna elettorale segnata da episodi di violenza e da una surreale sequenza di fake news, compresa la notizia della morte del presidente in carica, Muhammadu Buhari, e della sua sostituzione con un "clone", gli 84 milioni di elettori dovranno scegliere fra oltre 70 candidati.

Il voto dovrà fare i conti anche con il rischio Boko Haram, gli estremisti islamici che hanno devastato il Paese con centinaia di sanguinosi attacchi, l'ultimo due settimane fa, che ha provocato almeno 60 morti nella città frontaliera di Rann, nel nord-est.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali