FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Montenegro, 11 persone uccise e sei ferite in una sparatoria dopo una lite familiare: anche due bambini

L'aggressore è poi stato abbattuto a colpi d'arma da fuoco dagli agenti. Si contano anche sei feriti

Afp

Un uomo ha aperto il fuoco dopo una lite familiare a Cetinje, cittadina del Montenegro, uccidendo dieci persone, tra cui anche due bambini.

Lo hanno riferito la radio e la tv locali, citando la polizia. L'uomo ha rivolto l'arma contro alcune persone che si trovavano vicino alla sua casa, nel centro storico di Cetinje, facendo una strage. L'aggressore è poi stato ucciso a colpi d'arma da fuoco dagli agenti. Si contano anche sei feriti.

La sparatoria è iniziata in una casa: "Un solo uomo armato ha sparato e ucciso una donna e i suoi due figli", ha ricostruito ai giornalisti la procuratrice Andrijana Nastic. Dopo il 34enne ha lasciato l'abitazione e ha sparato a sette passanti usando lo stesso fucile da caccia. L'attacco si è concluso quando l'uomo armato è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da un civile.


 


"Per ora, non è chiaro cosa abbia spinto l'omicida a commettere un atto così atroce" ha detto Nastic. Altre sei persone sono attualmente in cura in ospedale. Il primo ministro Dritan Abazovic ha detto che il governo ha dichiarato tre giorni di lutto dopo la tragedia. "Invito tutti i cittadini del Montenegro a stare con le famiglie delle vittime innocenti", ha scritto su Telegram.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali