FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migliorano le condizioni di Navalny, i medici: "Inizia ad alzarsi dal letto"

Telefonata tra Vladimir Putin e il presidente francese, Emmanuel Macron: "Si è trattato di un tentativo di omicidio"

Le condizioni di Alexei Navalny migliorano. Lo hanno riferito fonti dell'ospedale universitario della Charité di Berlino, dove il dissidente russo è ricoverato dal 22 agosto dopo un avvelenamento da Novichok. I medici hanno spiegato che Navalny "riesce ad alzarzi per qualche minuto dal letto".

Sulla questione il presidente francese, Emmanuel Macron, e l'omologo russo, Vladimir Putin, hanno avuto una conversazione telefonica. Secondo l'inquilino dell'Eliseo, si sarebbe trattato di un "tentativo di omicidio". "E' necessario - ha detto Macron - un chiarimento da parte della Russia nel quadro di un'inchiesta credibile e trasparente". La Francia, ha aggiunto il presidente, "condivide, sulla base di proprie analisi, le conclusioni di diversi suoi partner europei sull'avvelenamento con agente neurotossico Novitchok".

 

Da parte sua, il Capo del Cremlino ha dichiarato che per scoprire le reali circostanze del malore di Navalny sarà necessario "il trasferimento in Russia dei biomateriali" da parte degli specialisti tedeschi, una "conclusione ufficiale" basata sui risultati delle analisi fatte e stabilire "un meccanismo di lavoro congiunto" con i medici russi. Il presidente russo ha poi continuato dicendo che le accuse contro il suo Paese legate al vicenda del dissidente sono inammissibili. 

 

Legato al caso di Navalny c'è anche l'annullamento da parte del ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, di una visita a Berlino, prevista per martedì 15 settembre. "I partner occidentali della Russia - ha detto Lavrov - hanno superato ogni limite di decenza e buon senso. La posizione dell'Occidente su Navalny potrebbe causare conseguenze molto spiacevoli".

 

Berlino, l'arrivo di Navalny da Omsk: l'anti-Putin trasferito al Charite

Alexei Navalny è stato trasferito all'aeroporto di Berlino da Omsk. Da qui i medici tedeschi lo hanno trasportato all'ospedale Charite

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali