FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼuomo più vecchio del mondo ha 112 anni: è sopravvissuto ad Auschwitz

Nato a Zarnow, in Polonia, è entrato nel Guinness dei Primati. Nel campo di sterminio perse la moglie e i due figli

L'uomo più vecchio del mondo ha 112 anni: è sopravvissuto ad Auschwitz

Si chiama Israel Kristal, ha 112 anni ed è l'uomo più vecchio del mondo. Nato a Zarnow in Polonia, il 15 settembre del 1903, è sopravvissuto alla prima guerra mondiale e ad Auschwitz, e ora è entrato nel Guinness dei Primati. "Non so quale sia il segreto per vivere così a lungo. Credo tutto sia determinato dall'alto" ha dichiarato. Il figlio: "E' un eterno ottimista".

A vederlo Israel Kristal non sembra un ultracentenario che ha attraversato due Guerre mondiali. Sopravvisse alla prima durante la quale venne separato dai genitori, si trasferì a Lodz a 17 anni, nel 1920, dove venne impiegato nella piccola produzione di dolci di famiglia fino alla deportazione nel campo di concentramento di Auschwitz.

Quando gli alleati lo salvarono nel 1945, pesava 37 chili ed era un uomo distrutto, che aveva perso moglie e figli. Nel 1950 emigrò ad Haifa, in Israele, con la seconda moglie e il figlio avuto dopo la guerra. Qualche tempo fa è stato ritrovato il certificato del primo matrimonio che ha permesso di appurare la sua data di nascita e che di consegnargli il primato di uomo più longevo del pianeta.

Kristal succede al giapponese Yasutaro Koide, 112 anni, morto il 19 gennaio 2016. La persona più vecchia del pianeta in assoluto è però una donna, l'americana Susannah Mushatt Jones di Brooklyn: 115 anni, nata il 6 luglio del 1899.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali