FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼannuncio di Obama: "Accordo tra Cuba e Google per wi-fi e banda larga"

Il presidente americano: "Spingere verso un cambiamento". LʼAvana ha raggiunto unʼintesa anche con Booking.com e Western Union. Domenica la notizia dellʼapertura di due hotel Starwood

L'annuncio di Obama: "Accordo tra Cuba e Google per wi-fi e banda larga"

Durante la sua visita a L'Avana, Barack Obama annuncia un accordo tra Google e le autorità locali per sviluppare la rete wi-fi e la banda larga sull'isola. E precisa: "E' il momento giusto per venire a Cuba e per mettere in moto un cambiamento, consapevoli che questo processo non può avvenire dal giorno alla notte". Questa visita, sottolinea, "deve sfruttare al meglio la nostra capacità di spingere verso il cambiamento".

Intesa con Booking - Oltre all'intesa con Google, Obama ha annunciato un altro accordo importante per il futuro e "l'apertura al mondo" di Cuba. Booking.com ha infatti firmato un documento in base al quale sarà la prima impresa statunitense per le prenotazioni di hotel online a operare sull'isola. Ad aprile il servizio sarà disponibile solo per i cittadini americani autorizzati a viaggiare a Cuba e non per i turisti del resto del mondo. I primi alberghi ad accettare prenotazioni online saranno a L'Avana, ma l'accordo siglato prevede di estendere l'offerta anche ad altre località turistiche dell'isola.

Sbarca anche Western Union - Anche la Western Union è pronta a sbarcare a Cuba. Ad annunciarlo è la società stessa, dopo che L'Avana ha già reso noto l'intenzione di revocare la tassa sui dollari in seguito alla decisione di Washington di "allentare" le restrizioni valutarie. Le autorità cubane consentiranno infatti alle banche made in Usa di effettuare transazioni in dollari se non si tratta di enti americani.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali