FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kazakistan, prende fuoco un autobus: morti 52 passeggeri

Solo 5 persone sono sopravvissute. A bordo del bus erano tutti cittadini del vicino Uzbekistan. Il rogo potrebbe essere stato causato da un cortocircuito

Cinquantadue passeggeri di un pullman sono morti in Kazakistan a causa di un incendio scoppiato sul veicolo: lo hanno reso noto funzionari del ministero delle Emergenze. La tragedia ha avuto luogo nella regione di Aktobe, nel nord del Paese. Solo cinque delle 57 persone che si trovavano sul mezzo sono sopravvissute. Secondo le autorità locali i passeggeri del pullman erano tutti cittadini del vicino Uzbekistan.

Le cause dell'incendio non sono ancora chiare ma gli investigatori sospettano che potrebbe essere stato innescato da un cortocircuito. L'incidente è avvenuto su una strada nella regione di Aktobe.

Secondo quanto riferito da fonti del ministero dei Servizi di emergenza, il veicolo era registrato in Kazakistan. I due conducenti, entrambi kazaki, sono sopravvissuti. Lo riferisce il portavoce del Comitato per le situazioni di emergenza del Kazakistan al ministero dell'Interno, Ruslan Imankulov.

I cinque sopravvissuti alla tragedia sono stati portati in un ospedale nel distretto di Irgiz. "Hanno riportato ferite lievi", ha precisato il portavoce come riportato dall'agenzia Interfax.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali