FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Johnson&Johnson ritira talco per neonati: "Tracce di elemento cancerogeno"

Lʼazienda ha richiamato 33.000 confezioni del prodotto dopo che è stata rilevata la presenza di asbesto

La Johnson&Johnson ha avviato il primo ritiro dal mercato di un lotto del suo talco per neonati e bambini, per la presenza di tracce di asbesto. Le impurità della sostanza cancerogena sono state accertate in una test condotti dalla Food and drug administration. Il lotto ritirato è il #22318RB e comprende 33.000 confezioni acquistate online da un rivenditore non identificato.

La società ha preso questa decisione dopo essere stata travolta da migliaia di denunce e cause legali da parte di consumatori a causa di tumori e altri danni alla salute attribuiti all'uso di prodotti al talco. Si tratta del primo ritiro di un talco effettuato dalla J&J, che aveva sempre negato la contaminazione con impurità tossiche dei propri prodotti. 

 

Fda ha trovato nello specifico tracce di "asbesto crisotile". La J&J ha fatto sapere di aver avviato una "rigorosa indagine interna e di aver deciso il ritiro del lotto in via cautelare". L'azienda ha inoltre comunicato di collaborare con l'Agenzia governativa "per determinare l'integrità dei campioni esaminati e la validità dei risultati dei test".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali