FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Iraq, Mosul accerchiata: avanzata dei peshmerga contro lʼIsis

Prosegue lʼoffensiva anti-Califfato anche in Siria, con le forze arabo-curde che puntano a riconquistare Raqqa

Iraq, Mosul accerchiata: avanzata dei peshmerga contro l'Isis

Dall'alba le forze di sicurezza del Kurdistan iracheno peshmerga hanno lanciato un'offensiva per cercare di prendere il controllo del villaggio di Bashiqa, a est di Mosul, nella sua offensiva per liberare la roccaforte dell'Isis in Iraq. L'avanzata dei peshmerga è stata preceduta da raid della coalizione internazionale a guida Usa e dal lancio di missili katiusha e colpi di artiglieria contro le posizioni dei militanti dello Stato Islamico.

Isis incendia 19 campi petroliferi, nube tossica a Mosul - Su Mosul e altre città irachene vicine si è sprigionata una vasta nube tossica dopo che l'Isis ha appiccato il fuoco a 19 campi petroliferi. Già nei giorni scorsi, cercando di rallentare l'avanzata delle truppe governative che martedì sono entrate nella ormai ex roccaforte dei jihadisti, gli uominidi dello Stato islamico avevano dato fuoco ad alcuni siti petroliferi.

Siria, prosegue l'offensiva anti-Isis su Raqqa - Intanto le forze arabo-curde sostenute dagli Stati Uniti proseguono l'offensiva per riconquistare Raqqa, "capitale" dello Stato Islamico in Siria, accrescendo la pressione sul gruppo islamista già in ritirata dalla città irachena di Mosul. Distanti circa 400 chilometri l'una dall'altra, Mosul e Raqqa sono le due ultime grandi città controllate dall'Isis che ha perso gran parte dei territori conquistati nel 2014 in Siria e in Iraq.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali