FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Iraq, Coalizione anti-Isis: feriti 11 soldati americani nell'attacco iraniano

Il Pentagono ha confermato. I militari sarebbero stati portati in Germania e in Kuwait per le cure. Lʼamministrazione Trump in un primo momento aveva detto che non cʼerano state vittime

missili Iran Iraq base Usa Ain Al Asad Erbil

Secondo quanto riferito in un comunicato dalla Coalizione anti-Isis 11 "soldati americani sono rimasti feriti" nell'attacco iraniano dell'8 gennaio alla base di Al-Asad, in Iraq. Nella nota si contraddice quindi l'amministrazione Trump che aveva invece affermato che non c'erano state né morti né feriti. "Per precauzione - continua il comunicato - diversi militari stanno ricevendo cure ai centri medici in Germania e in Kuwait".

Secondo il sito Defence One, i militari sono stati trasferiti in Germania e in Kuwait dove sono stati sottoposti a trattamenti per trauma cranico e ad ulteriori esami. "Per un eccesso di cautela, alcuni militari sono stati trasportati dalla base Al-Asad al centro medico di Landstuhl in Germania, e altri al Camp Arifjan, in Kuwait, per screening di follow-up", ha riferito a Defence One il colonnello Myles Caggings, portavoce del comando Usa a Baghdad. Secondo fonti di Defence One, almeno un militare ha subito una commozione cerebrale.

 

Anche il Pentagono ha confermato la notizia, nonostante all'indomani dell'attacco aveva dichiarato che vi erano stati danni alle strutture ma non alle persone.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali