FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incendi in Amazzonia, in un video la denuncia diventa virale: "Terre degli indigeni bruciate dagli allevatori"

Il grido di dolore lanciato da una donna del gruppo etnico Pataxò punta il dito contro la politica di deforestazione portata avanti dal presidente brasiliano Bolsonaro

Sullo sfondo la foresta amazzonica in fiamme, in primo piano lei, un'indigena del gruppo etnico dei Pataxò (2mila individui circa nello Stato brasiliano di Bahia), che grida tutto il suo dolore e lancia pesanti accuse contro il presidente Bolsonaro e la sua politica di deforestazione. Il video della denuncia dal Brasile è diventato virale grazie al supporto dell'associazione ecologista americana Sunrise Movement.

"Per due anni abbiamo combattuto per preservare la nostra riserva (quella Caramuru-Paraguaçu, ndr) e questi str...i sono entrati e l'hanno bruciata". Così la donna del video, con toni concitati, esprime la sua angoscia, mentre indica la distruzione alle sue spalle, causata dal fuoco, che devasta la foresta amazzonica.

Nella sua denuncia, la portavoce degli indigeni incolpa per la deforestazione l'allevamento di bestiame, un'attività che il presidente brasiliano Bolsonaro incoraggia attivamente.

"Stanno uccidendo i nostri fiumi, le nostre fonti di vita e ora hanno incendiato la nostra riserva - continua la video-denuncia. - Voglio che tutti i media vedano questo".

Il commento via Twitter dell'associazione Sunrise Movement, che ha pubblicato le immagini e le ha rese virali, suona come un grido di battaglia: "Non possiamo tollerare programmi politici di deforestazione. Non vedremo bruciare il nostro futuro".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali