FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Guerra delle capesante, la Francia minaccia lʼintervento della Marina

Programmata una riunione fra pescatori francesi, britannici e industriali

La Marina francese si dichiara "pronta a intervenire", dopo la guerra delle capesante per evitare ulteriori "scontri" tra pescatori inglesi e francesi. Lo ha annunciato Stephane Travert, il ministro dell'Agricoltura e della Pesca francese. I prelibati molluschi dell'oceano atlantico sono contesi, da anni, da entrambi i Paesi che, una settimana fa si sono scontrati, nel canale della Manica.

Il contenziosoUna quarantina di imbarcazioni francesi hanno lanciato pietre e fumogeni contro cinque pescherecci britannici che pescavano capesante nelle Baine de la Seine. Le navi si sono scontrate più volte, ma non ci sono stati feriti. La guerra delle capesante, non è una vicenda nuova. Sono anni che i pescatori inglesi e francesi si contendono il diritto di pescare il mollusco nelle acque internazionali. Il problema è che entrambi i Paesi sono sottoposti a regole diverse. La legge francese autorizza la pesca delle capesante in un periodo limitato che va dal primo ottobre al 15 maggio. Ciò permette ai molluschi di riprodursi e non compromette la pesca a lungo termine. L'Inghilterra, invece, non impone nessun limite ai suoi pescatori. Negli ultimi anni i due Paesi vicini di casa si erano accordati, e i britannici avevano garantito di non pescare intensamente, a largo delle coste della Normandia, nei periodi dell'anno in cui la pesca francese è limitata. Un accordo che, secondo i pescatori francesi, è naufragato anche a causa dell'uscita della Gran Bretagna dall'UE.

Le accuseSe da un lato i pescatori francesi accusano quelli britannici di saccheggiare senza rispetto il mare, da parte loro quelli inglesi, in mancanza di accordo alcuno, sottolineano il loro diritto di pescare in quelle acque. Lamentano, inoltre, la reazione violenta dei loro vicini.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali