FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gerusalemme, scontri fra polizia israeliana e palestinesi: tre morti

Le vittime colpite dagli spari degli agenti. Abu Mazen ha annunciato che congelerà ogni contatto con Israele a tutti i livelli. In Cisgiordania un palestinese ha ucciso tre israeliani

Scontri fra polizia israeliana e palestinesi sono scoppiati nei pressi della spianata delle moschee, a Gerusalemme: morti tre palestinesi e diversi feriti. I disordini sono scoppiati dopo la decisione di Tel Aviv di installare metal detector all'ingresso del sito e di permettere l'accesso esclusivamente alle persone con più di 50 anni. In Cisgiordania un palestinese ha ucciso a coltellate tre israeliani in un insediamento.

Scontri fra polizia israeliana e palestinesi a Gerusalemme

Le vittime e i feriti di Gerusalemme - Le vittime di Gerusalemme, confermate dalla polizia israeliana, sono Muhammad Sharaf, 18 anni, Muhammad Abu Ghannam e una terza persona morta in ospedale a Ramallah dopo esser stata ferita da alcuni spari ad Abu Dis, vicino alla Città Santa. In diversi rioni a est di Gerusalemme ci sono stati disordini e un ospedale locale ha fatto un appello alla popolazione per ricevere donazioni di sangue.

I palestinesi rimasti feriti sono 390: la maggior parte di loro ha lamentato casi di intossicazione da gas lacrimogeni. Sono invece 38 i feriti per per proiettili di gomma e ustioni, mentre altre 66 persone sono state ricoverate in ospedale per ferite causate da colpi d'arma da fuoco. Secondo la polizia israeliana, cinque agenti sono rimasti feriti. Alla periferia nord di Gerusalemme, nel rione di a-Ram, un bambino di sette anni è rimasto intossicato da gas lacrimogeni, mentre era sulle braccia del padre. Fonti palestinesi riferiscono che le sue condizioni sono ritenute gravi.

Abu Mazen: "Stop contatti con Israele" - Intanto il presidente palestinese, Abu Mazen, ha annunciato che congelerà ogni contatto con Israele a tutti i livelli.

Cisgiordania, scontri e tre morti - Altri scontri fra dimostranti e reparti dell'esercito sono avvenuti in Cisgiordania a Hebron, Betlemme, Ramallah e Tulkarem. Fonti mediche parlano di decine di feriti, contusi, ustionati ed intossicati. Secondo l'esercito di Tel Aviv, un palestinese ha ucciso a coltellate tre israeliani in un insediamento.

Gerusalemme, la mappa dei luoghi sacri della città

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali