FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Gb, ex spia russa intossicata: si cerca di capire con quale sostanza | Il Cremlino: "Non sappiamo cosa sia successo"

Sergei Skripal versa in condizioni critiche in ospedale. Chiuso per "precauzione" il ristorante nel quale è avvenuto lʼepisodio

La polizia britannica sta cercando di capire chi e con quale sostanza abbia avvelenato l'ex spia russa, Sergei Skripal, che versa in condizioni critiche in ospedale. Il ristorante all'interno del centro commerciale di Salisbury nel quale è avvenuto l'episodio è stato chiuso per "precauzione". Lo riporta la Bbc. Il Cremlino, interpellato sulla vicenda, sostiene di non sapere cosa sia avvenuto all'ex spia.

La polizia inglese ha anche lanciato un appello affinché chi possa essere rimasto esposto alla sostanza si presenti in ospedale qualora senta un malessere.

Aveva scontato 13 anni di carcere in Russia - Skripal, 66 anni, è uno degli agenti che nel 2010 è arrivato in Gran Bretagna come parte di uno scambio di spie. Ex ufficiale dei servizi segreti militari russi (Gru), Skripal aveva scontato 13 anni di carcere in Russia per aver rivelato le identità di agenti sotto copertura in Europa al servizio segreto britannico MI6. Era arrivato in Gran Bretagna grazie a uno scambio: assieme ad altri tre in cambio di 10 spie negli Usa.

Intossicato insieme a una donna - È stato intossicato assieme a una donna di 33 anni, anche lei ricoverata in condizioni critiche. I due sono stati rinvenuti senza conoscenza su una panchina a Salisbury, nel sud dell'Inghilterra. "Attualmente sono in cura per sospetta esposizione a una sostanza sconosciuta. Siamo concentrati nel tentare cosa abbia prodotto le condizioni per cui ora sono in condizioni critiche", ha detto Craig Holden della polizia, precisando che questa diagnosi è necessaria per stabilire una cura.

Bbc: "Coinvolte diverse agenzie" - Secondo la Bbc, nell'indagine sono coinvolte "diverse agenzie". Le autorità hanno messo in campo, nei luoghi vicino a dove i due sono stati ritrovati senza conoscenza, operazioni di decontaminazione.

Il "caso Litvinenko" - Il caso ricorda molto quello di Alexander Litvinenko, l'ex spia russa intossicata nel 2006 da ignoti con il polonio radioattivo. La moglie di Litvinenko, Marina, ha commentato alla radio della BBC che l'incidente le sembra un "deja vu".

Cremlino: "Non sappiamo cosa sia successo" - Il Cremlino sostiene di non sapere cosa sia avvenuto a Skripal. "Sappiamo della tragica situazione - ha detto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov - ma non abbiamo informazioni sulle probabili cause".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali