FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gb, a 3 anni chiama i soccorsi e salva la mamma incinta

Emma ha composto il numero di emergenza 999 quando la madre, allʼottavo mese di gravidanza, era caduta dalle scale ed aveva perso conoscenza. Quella chiamata ha salvato la donna e il bimbo in grembo

Gb, a 3 anni chiama i soccorsi e salva la mamma incinta

"La mamma è caduta dalle scale e ha un bambino nella pancia". Questo Sos, raccolto da un'operatrice del 999, il numero di emergenza in Gran Bretagna, ha permesso a quel bimbo in grembo di nascere sano e salvo. A pronunciarlo è stata la sua sorellina di tre anni, Emma, che, dopo aver assistito all'incidente domestico nel quale la madre aveva perso conoscenza, ha telefonato e fatto arrivare un'ambulanza per salvare la donna, che era incinta all'ottavo mese. Per questa prova eroica Emma ha ricevuto una medaglia.

A tre anni Emma, residente nel Somerset (Gran Bretagna) è uno scricciolo, ma ha dimostrato di avere coraggio da vendere: quando ha visto la madre a terra, ferita alla testa e svenuta, si è ricordata che in caso di emergenza c'era un numero di telefono da comporre, il 999.

Dall'altro capo del filo l'operatrice Sarah, quando ha capito la gravità della situazione, l'ha tranquillizzata e ha inviato i soccorsi. Un mese dopo quell'incidente, il fratellino di Emma è nato e la piccola è stata celebrata come un'eroina con tanto di medaglia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali