FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Assalto a un furgone penitenziario in Francia: due agenti uccisi | In fuga il detenuto che stavano trasportando

L'evaso è un uomo di 30 anni condannato per un tentato omicidio e sotto inchiesta per un altro delitto

Assalto a un furgone penitenziario in Francia: due agenti uccisi | In fuga il detenuto che stavano trasportando - foto 1
Afp

Due agenti della polizia penitenziaria francese sono rimasti uccisi e tre gravemente feriti in un attacco al loro furgone al casello autostradale di Incarville, fra Rouen ed Evreux, in Normandia (nord del Paese).

A bordo c'era un detenuto che gli agenti stavano trasferendo. L'attacco è stato compiuto da un commando armato di fucili d'assalto, che ha speronato il mezzo della penitenziaria con un'auto-ariete. Il detenuto a bordo è riuscito a evadere ed è in fuga con i suoi complici che lo hanno liberato. Sulle loro tracce, le teste di cuoio del GIGN.

Assalto a un furgone penitenziario in Francia: due agenti uccisi | In fuga il detenuto che stavano trasportando - foto 2
Tgcom24

Il detenuto era su un furgone della polizia penitenziaria in trasferimento dal carcere di Evreux all'ufficio del giudice istruttore di Rouen per essere interrogato in merito a un tentato omicidio di cui è accusato. Si tratta di un uomo di 30 anni, Mohamed Amra, detto "la mosca", condannato a 18 mesi di carcere martedì scorso per furti aggravati commessi in supermercati e negozi della banlieue di Evreux, fra agosto e ottobre del 2019.

 

Fotogallery - Francia, assalto a un furgone della polizia: due agenti uccisi, detenuto in fuga

 

L'uomo è stato inoltre condannato per un tentato omicidio a Saint-Etienne-de-Rouvray ed è anche sotto inchiesta a Marsiglia per un omicidio commesso il 17 giugno 2022 ad Aubagne. Avrebbe ucciso un abitante di Dreux in una vicenda legata al traffico di stupefacenti. In carcere è stato trasferito 3 volte ma non è mai stato segnalato come detenuto particolarmente pericoloso.

 

 

Amra, classe 1994, ha 30 anni ed era detenuto nel carcere di Évreux, è infatti classificato come "detenuto particolarmente noto" (DPS), ovvero quei detenuti che appartengono alla criminalità organizzata locale o interregionale, nazionale o internazionale, o sono legati a movimenti terroristici, o quelli la cui evasione potrebbe avere un impatto significativo sull'ordine pubblico, o coloro che sono esposti a gravi violenze avendo commesso uno o più omicidi, stupri, atti di tortura e barbarie in un carcere.

Solo due giorni fa "La Mosca" aveva tentato di segare le sbarre della propria cella per evadere, ma era stato scoperto ed era stato rinchiuso in una delle celle destinate ai detenuti nei confronti dei quali è stato emesso un provvedimento disciplinare.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali