FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Chi è Noah Green, l'attentatore di Capitol Hill

Un giovane di 25 anni, originario dello Stato dell'Indiana e seguace di una setta islamica: è questo il profilo di Noah Green, l'uomo che è stato ucciso dalla polizia americana per aver compiuto un attentato a Capitol Hill, uccidendo un agente. Dalla sua pagina Facebook emerge come il 25enne sia un seguace della Nation of Islam, un movimento afroamericano nato nel 1930, con sede a Detroit, che si autodefinisce "setta islamica militante". Sul social sono stati trovati anche alcuni post in cui l'aggressore lamentava di aver perso il posto di lavoro, definendosi in cerca di una guida spirituale.

Chi è Noah Green, l'attentatore di Capitol Hill

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Un giovane di 25 anni, originario dello Stato dell'Indiana e seguace di una setta islamica: è questo il profilo di Noah Green, l'uomo che è stato ucciso dalla polizia americana per aver compiuto un attentato a Capitol Hill, uccidendo un agente. Dalla sua pagina Facebook emerge come il 25enne sia un seguace della Nation of Islam, un movimento afroamericano nato nel 1930, con sede a Detroit, che si autodefinisce "setta islamica militante". Sul social sono stati trovati anche alcuni post in cui l'aggressore lamentava di aver perso il posto di lavoro, definendosi in cerca di una guida spirituale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali