FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Facebook censura i nudi di Rubens,
i musei belgi rispondono con un video provocatorio: "Proteggersi dalla nudità"

Gli algoritmi del social network oscurano unʼopera del pittore perché "spinta", lʼente del turismo delle Fiandre protesta con finti agenti Fbi

Facebook censura un'opera del pittore fiammingo Pieter Paul Rubens perché "troppo spinta" e nelle Fiandre è polemica. Il caso è nato in seguito al "bollino rosso" messo dal social network, tramite i suoi algoritmi, ad un quadro dell'artista, escluso così dalle visualizzazioni sulla piattaforma. In Belgio il fatto ha creato scalpore, l'ente turistico della regione a Nord del Paese ha quindi intrapreso una protesta, anche attraverso un video provocatorio girato all'interno di un museo.

Visit Flanders, l'ufficio turismo delle Fiandre, ha scritto una lettera a Mark Zuckerberg (presidente di Facebook) per chiedere un miglioramento del processo di distinzione tra arte e pornografia; stando alle norme attuali infatti musei e istituzioni non possono pubblicare sul social network le opere dei pittori. Peter De Wilde, amministratore delegato di Visit Flanders, afferma che "oggi non è più possibile promuovere il nostro patrimonio culturale unico sul social network più popolare".

L'ente belga ha inoltre girato un video all'interno della House of Rubens di Anversa, con finti agenti addetti ad allontanare dai dipinti del pittore barocco i visitatori per "proteggere dalla nudità". Facebook si è espresso sul caso spiegando di voler valutare come rivedere "l'approccio sul nudo nella pittura per quanto riguarda la pubblicità sul social", al di là delle regole che attualmente filtrano contenuti per adulti, nudità o altre attività sessualmente provocatorie.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali