FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Egitto, auto causa maxi incidente a Il Cairo: almeno 41 i morti | Al Sisi: attentato terroristico

La vettura contromano si è schiantata su altri mezzi. Lʼesplosione davanti allʼIstituto per il cancro della capitale

Almeno 41 persone sono morte e altre 32 sono rimaste ferite a causa un attentato causato da un'autobomba che ha percorso una strada contromano e si è schiantata contro altre vetture per poi esplodere. Il ministero dell'Interno ha ordinato lo stato di allerta "per gestire la situazione e assicurare la migliore assistenza possibile alle persone coinvolte". Si tratta senza dubbio di terrorismo, afferma il presidente Al Sisi.

L'automobile che ha causato l'esplosione - ha riferito il portavoce del ministero della Salute Khaled Megahed - viaggiava contromano ad alta velocità sulla Corniche al Maadi e ha travolto diversi veicoli innescando l'esplosione che ha a sua volta scatenato l'incendio che ha interessato gran parte dell'ospedale. Sul mezzo è stato trovato un importante quantitativo di esplosivo. L'autobomba esplosa davanti all'istituto oncologico del Cairo era diretta contro un altro obiettivo, rivela poi il ministero dell'Interno egiziano

Sul posto sono state inviate 42 ambulanze per trasportare i feriti all'ospedale Nasser. Il ministro della Salute Hala Zayed ha visitato i feriti per accertarsi delle loro condizioni e ha ordinato che sia prestata loro ogni cura di cui abbiano bisogno. "Una unità di crisi è stata istituita per gestire ogni possibile sviluppo della tragedia", ha aggiunto.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali