FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Dublino, con un escavatore rubato saccheggiano discount e ne provocano crollo: 8 arresti | Video

La struttura non ha retto ai colpi ed è collassata. Almeno 30 le persone coinvolte nelle razzie che hanno interessato in città anche un secondo punto vendita della Lidl

Le forti nevicate a Dublino hanno costretto Lidl Ireland a tenere chiusi alcuni punti vendita in città. Ma ad "aprirli" ai saccheggiatori ci ha pensato una banda di ladri, che nel caso del discount a Tallaght, ne ha provocato addirittura il crollo. La gang, infatti, ha tentato di "entrare" nel punto vendita con un escavatore rubato, ma ai primi colpi di pala meccanica il tetto della struttura è collassato. Nel secondo caso, invece, la banda del buco ha usato una sega per calcestruzzo. In entrambi i casi è dovuta intervenire la polizia a bloccare i saccheggi, ripresi e postati sui social network. Secondo la Bbc, in 8 sarebbero finiti in manette per furto, furto con scasso e violazione di domicilio.

Altre fonti locali parlano di 9 arresti. Ma sarebbero più di una trentina le persone coinvolte nei saccheggi ai due store. E probabilmente in molti potrebbero venire individuati grazie ai video delle razzie compiute che qualcuno, compiaciuto, ha poi diffuso in Rete.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali