FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Doppia valanga in Turchia, travolti anche i soccorsi: 38 morti e 53 feriti

La duplice tragedia è avvenuta nella provincia di Van dove martedì una slavina aveva travolto alcuni escursionisti uccidendone cinque

Almeno 38 persone sono morte in Turchia, travolte da due valanghe cadute sulle montagne nell'est del Paese. La duplice tragedia è avvenuta nella provincia di Van dove martedì una valanga aveva travolto alcuni escursionisti uccidendone cinque. Erano subito scattate le ricerche per il recupero di due dispersi, ma una seconda valanga ha travolto i soccorritori. Almeno 53 persone sono rimaste ferite e altre sono ancora sepolte sotto la neve. 

Nella zona colpita si è recato il ministro dell'Interno turco, Suleyman Soylu. Gli operatori dei servizi di emergenza erano stati chiamati lungo l'autostrada vicino alla città circondata dalle montagne di Bahcesaray, al confine con l'Iran, dopo la valanga di martedì che aveva ucciso cinque persone. Trenta soccorritori sono stati estratti vivi o sono riusciti a mettersi in salvo da soli e sono stati ricoverati in ospedale, ha fatto sapere il ministero dell'Interno, ma le loro condizioni non sono note.

 

Doppia valanga in Turchia, travolti anche i soccorritori: 38 morti e 53 feriti

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali