FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Corruzione, arrestato il governatore della Banca centrale lettone

A dare lʼannuncio è stato il primo ministro del Paese baltico, assicurando che "non ci sono segnali di rischi per il sistema finanziario"

Corruzione, arrestato il governatore della Banca centrale lettone

Il governatore della banca centrale lettone, Ilmars Rimsevics, membro del consiglio direttivo della Bce, è stato arrestato dall'anticorruzione della Lettonia: a dare l'annuncio è stato il premier del Paese baltico. L'arresto è stato deciso dopo otto ore di interrogatorio e perquisizioni nell'ufficio del governatore e nella sua abitazione privata. Il primo ministro ha assicurato che "non ci sono segnali di rischi per il sistema finanziario".

In un comunicato, il premier Maris Kucinskis ha promesso che il governo "assicurerà che la banca centrale della Lettonia adempia pienamente e qualitativamente a tutti gli obblighi affidati all'istituzione". Il vice primo ministro Arvils Aseradens ha detto che il governo terrà lunedì una sessione straordinaria per fare il punto sugli sviluppi. Nessun commento, invece, da parte della Bce.

Intanto il ministro delle Finanze lettone, Dana Reizniece-Ozola, ha chiesto le dimissioni di Rimsevic affermando che "il sistema finanziario della Lettonia sta subendo un tragico colpo" dall'indagine in corso sul governatore. "Ogni giorno che passa in cui Rimsevic resta governatore centrale, continua a danneggiare la nostra reputazione". Reizniece-Ozola ha inoltre assicurato che le banche del Paese non hanno un problema di liquidità e che non ci sono dubbi sul regolatore finanziario del Paese.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali