FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, non indossare la mascherina è sintomo di disturbi antisociali di personalità: lo studio

Dalla ricerca, condotta da scienziati brasiliani, coloro che non rispettano le misure di contenimento del Covid-19 sono risultati più insensibili, ostili, manipolativi e irresponsabili

Il rifiuto delle misure anti-Covid, tra cui indossare la mascherina, può essere collegato a disturbi antisociali di personalità. E' la conclusione a cui è giunto uno studio condotto da scienziati brasiliani e basato su un campione di 1.500 persone tra i 18 e i 73 anni. Tramite un questionario, gli esperti hanno analizzato gli impulsi provati dai partecipanti in base a sentimenti suscitati da altre persone. Tra i temi, appunto, anche l'utilizzo della mascherina.

Coronavirus, cosa fare nei casi sospetti

Come riporta l'Independent, sulla base delle risposte al questionario, sono stati identificati due profili: uno "antisociale", collegato a chi è più resistente alle misure anti-Covid, e uno "empatico", connesso a chi, invece, le restrizioni le rispetta. 

 

Il profilo "antisociale" - Il profilo "antisociale" è collegato a punteggi più alti nelle domande relative a "insensibilità, inganno, ostilità, impulsività, irresponsabilità, manipolazione e assunzione di rischi”. Tratti, osserva lo studio, "tipici del disturbo antisociale di personalità". Per i soggetti collegati al profilo "antisociale" punteggi più bassi anche nell'ambito della risonanza affettiva.

 

Il profilo "empatico" - Il profilo "empatico", invece, è connesso a punteggi più alti nell’ambito della risonanza affettiva e più bassi nelle domande associate al disturbo antisociale di personalità.

 

Il team che ha condotto lo studio spera che i risultati possano essere d'aiuto e convincere le autorità competenti a fare di più per educare le persone ai giusti comportamenti. "Attraverso l'individuazione delle persone che presentano tratti di disturbo antisociale è possibile effettuare interventi mirati volti ad aumentare la consapevolezza dell'importanza delle misure di contenimento e al conseguente rispetto delle stesse", hanno spiegato gli scienziati.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali