FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caso Regeni, da Procura di Roma in arrivo primi nomi di indagati

Si tratta di persone che hanno avuto un ruolo nel sequestro del ricercatore friulano e nellʼattività di depistaggio messa in atto dopo il ritrovamento del cadavere

Caso Regeni, da Procura di Roma in arrivo primi nomi di indagati

La Procura di Roma formalizzerà presto l'iscrizione di alcune persone sul registro degli indagati in relazione al sequestro, alla tortura e all'omicidio di Giulio Regeni. La decisione dei pubblici ministeri di piazzale Clodio, comunicata ai magistrati egiziani durante un vertice a Il Cairo, intende imprimere un'accelerazione all'indagine dopo mesi di stallo in seguito al coinvolgimento nella vicenda di agenti di polizia e servizi segreti.

Si tratta di persone che hanno avuto un ruolo nel sequestro del ricercatore friulano e nell'attività di depistaggio messa in atto dopo il ritrovamento del cadavere avvenuto il 4 febbraio del 2016 sulla strada che collega il Cairo con Alessandria D'Egitto. Nella nota congiunta viene ribadita la volontà degli inquirenti a proseguire nell'attività di indagine ma nel corso del confronto al Cairo la delegazione italiana, in base a quanto riferiscono sempre le fonti, ha espresso la volontà di procedere alle iscrizioni.

Un atto che rappresenta un passaggio formale e necessario in base al nostro tipo di ordinamento, a differenza di quello in vigore in Egitto. Uno scatto in avanti, arrivato dopo dieci incontri formali tra le autorità giudiziarie, che però, spiega chi indaga, non avrà ripercussioni sull'attività congiunta svolta in questi anni e che durerà anche nei prossimi mesi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali