FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Brasile, detenuto evade dal carcere e posta il selfie della sua fuga su Facebook: arrestato

Il giovane ha pubblicato la foto dopo esser fuggito dalla prigione ed è diventato subito una star del web

Ha approfittato della confusione scoppiata nel carcere Antonio Trindade di Manaus, in Brasile, per unirsi ad altri 72 prigionieri e darsela a gambe levate. Peccato però che ha pensato di immortalare la fuga postando un selfie sulla sua pagina Facebook, rimettendo subito la polizia sulle sue tracce. Autore della mossa geniale è un giovane detenuto brasiliano, Brayan Bremer, diventato già "star" del web con tanto di profilo pubblico.

Il ragazzo, stando a quanto si apprende scorrendo il suo profilo Facebook, è sempre stato molto attivo sul social anche durante la sua prigionia. Ha sempre documentato tutto con stati, frasi a effetto e foto della sua bambina. Il giorno della sua fuga, avvenuta proprio quando in un altro carcere di Manaus (Anisio Jobim) era in atto una sanguinosa rivolta che ha provocato almeno 60 morti, Bremer ha voluto condividere "la gioia" di quella libertà con un selfie nella vegetazione insieme a un altro detenuto.

Inevitabili i commenti degli utenti, che lo hanno ricoperto di critiche e insulti: "Idiota, corri", o ancora "ora scatta selfie dalla prigione". E in effetti, così è stato: grazie a quella foto pubblicata sul social, gli agenti sono riusciti a risalire subito alla posizione di Bremer e lo hanno arrestato nuovamente. Per la serie "cronaca di un epilogo annunciato", puntuale il rimprovero di un amico: "Se non lo avessi fatto, questo non sarebbe mai successo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali