FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bimba di 5 anni scrive alla Regina e lei risponde: avrà un cigno tutto suo

Succede a Petersfield, nell’Hampshire. Oltre al permesso ufficiale, la piccola ottiene un invito all’annuale cerimonia del Swan Upping, la mappatura dei cigni del Tamigi

Bimba di 5 anni scrive alla Regina e lei risponde: avrà un cigno tutto suo

Una passione smisurata per i cigni e un sogno nel cassetto: averne uno tutto suo. La storia di Lyndsay Simpson, bambina di 5 anni cresciuta a Petersfield, nell’Hampshire (Gran Bretagna), ha dell’incredibile perché parla di un desiderio diventato realtà. Grazie al contributo della Regina Elisabetta II. La piccola di suo pugno ha scritto una letterina indirizzata a Sua Maestà con l'incredibile richiesta, avere un suo cigno, e, a sorpresa, è stata accontentata.

Innamorata dei cigni che tutti i giorni, durante la passeggiata, vede nel laghetto locale The Heath, la piccola un giorno ha chiesto alla mamma di prenderne uno da portare a casa: “Solo per il weekend”, prega Lyndsay, ma la risposta è categorica perché, tutti lo sanno, “i cigni del Regno Unito sono di proprietà della Regina Elisabetta”. Non dandosi per vinta, la bambina trova una soluzione: scrivere alla Sovrana e chiedere direttamente a lei il permesso di portare a casa il cigno durante il fine settimana.

Sfidando l’ironia di chi non si sarebbe mai aspettato una risposta, Lyndsay scrive, imbusta e spedisce il suo messaggio alla Regina. Che, incredibilmente, le dà il suo benestare. Ma non è tutto perché, oltre al sì ufficiale e a un invito per la cerimonia del Swan Upping (annuale censimento dei cigni del Tamigi), Elisabetta si sbottona su una particolare precisazione: la credenza secondo la quale la Regina sia proprietaria di tutti i cigni del Regno è dovuta a una cattiva interpretazione di una norma formalizzata da Edoardo IV nel XV secolo. In realtà la Sovrana si avvale del suo diritto solo sui cigni di alcune zone del Tamigi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali