FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Australia, Corte Suprema: ok a un sondaggio postale sui matrimoni gay

Interesserà tutto il corpo elettorale del Paese: 16 milioni di elettori riceveranno la scheda a casa

Australia, Corte Suprema: ok a un sondaggio postale sui matrimoni gay

Il sondaggio postale voluto dal governo australiano per valutare se mantenere o rimuovere il bando ai matrimoni gay si farà. La Corte Suprema ha infatti rigettato i ricorsi presentati dalle associazioni per i diritti civili. Il sondaggio interesserà tutto il corpo elettorale del Paese, 16 milioni di elettori che riceveranno la scheda a casa. Avranno tempo fino al 7 novembre per riconsegnarla.

La decisione dei giudici mira a porre fine alla fase di stallo politico che da anni interessa il tema dei matrimoni fra persone dello stesso sesso.

Gli attivisti che hanno visto respinti i loro ricorsi invocano un referendum vero e proprio, che richiederebbe avrebbe però il nulla osta del Parlamento. Il governo conservatore ha invece optato per una consultazione postale, dopo che il Senato ha bloccato due volte il progetto di consultazione popolare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali