FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Mondo > Overdose di Viagra, gli amputano il pene
23.9.2013

Overdose di Viagra, gli amputano il pene

In Colombia un uomo 66enne ha deliberatamente assunto una dose esagerata di pillole blu; dopo giorni di erezione, è stato ricoverato in seguito al manifestarsi di una cancrena ai genitali

foto Dal Web
08:52 - Ha assunto una dose massiccia di Viagra per impressionare la sua ragazza con una prestazione super. Una scelta azzardata che è costata cara ad un 66enne colombiano, che d’ora in poi dovrà rinunciare all’intimità con la sua ragazza. L’uomo infatti ha dovuto subire l’amputazione del pene dopo che i medici hanno constato un’overdose dovuta all’assunzione della pillola blu.
È accaduto a Gigante, città del dipartimento di Huila. Il malcapitato, di cui non è stato diffuso il nome, è un ex agricoltore e politico locale e ha rivelato al sito Colombia Reports le tappe della vicenda. Dopo aver ingoiato le pillole di Viagra, l’uomo ha detto di aver avuto un’erezione durata diversi giorni, che lo ha quindi convinto a rivolgersi al medico. Da lì è stato indirizzato all’ospedale di Neiva, sempre nel sud della Colombia, dove il personale sanitario ha riscontrato nel genitali dell’interessato segni di cancrena, oltre all’infiammazione e alla frattura del pene.
Per fermare al più presto l’avanzare della cancrena, la soluzione è stata drastica e senza appello. I medici hanno amputato l’organo riproduttivo, per evitare che la complicazione si diffondesse al resto del corpo. Dopo l’intervento, uno dei dottori ha detto: “Il paziente mostrava lividi sui testicoli e sul pene , è stato trattato e si sta riprendendo bene”; l’equipe dell’ospedale ha poi diffuso un avvertimento per non usare farmaci per la disfunzione erettile senza la prescrizione del proprio medico.
Il Viagra è composto da citrato di sildenafil, un inibitore che rilassa la muscolatura e induce una vasodilatazione arteriosa. Tutto ciò però può scatenare anche l’attività del nervo simpatico, con la restrizione dei vasi sanguigni. Da qui molti casi d’infarto e aritmia cardiaca, oltre a gravi conseguenze per i genitali, come nel caso dell’uomo di Gigante.
L’uomo ha ammesso di aver deliberatamente fatto uso smodato di pillole blu, per sbalordire la fidanzata. Un tentativo azzardato e rischioso: l’ex politico non ha perso la vita, ma la sua vita sessuale è terminata in modo drammatico.
OkNotizie
 
Le notizie del giorno
 
 
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile