FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A unʼitaliana la prima borsa di studio europea in Iran

Si chiama Valentina Simeone, 21 anni, di Cagliari. Eʼ lei la prima studentessa europea a varcare la soglia dellʼUniversità di Teheran per un Erasmus

A un'italiana la prima borsa di studio europea in Iran

E' un'italiana, Valentina Simeone, 21 anni, di Cagliari, la prima studentessa europea a varcare le soglia dell'Università di Teheran con una borsa di studio Erasmus, ottenuta sconfiggendo la concorrenza di colleghi di altri 9 atenei comunitari.

Un bando dell'Ue - L'Unione Europea ha deciso infatti di allargare gli orizzonti degli interscambi culturali, concedendo 136 finanziamenti universitari a ragazzi provenienti dall'Iran, dall'Iraq e dallo Yemen, specializzandi in paesi europei e, allo stesso tempo, di offrire un soggiorno di studio di sei mesi (1000 euro al mese) per un cittadino Ue nella capitale iraniana, non essendovi condizioni di sicurezza in Iraq e Yemen.

"All'inizio è stato uno shock" - Quando a settembre è arrivata Teheran, Valentina si è trovata dunque a fare da apripista per nuovi rapporti e collaborazioni universitarie tra la Repubblica islamica degli ayatollah e l'Occidente. "All'inizio è stato uno shock", ammette. Quando è sbarcata a Teheran non aveva nè amici, nè conoscenti. "Per molti miei compagni e anche per alcuni professori, ero la prima europea che vedevano in vita loro", racconta. "All'inizio è stata la confusione totale, poi le cose piano piano si sono aggiustate, anche grazie all'aiuto dell'ambasciata italiana".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali