FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

A 5 anni ama mettere lo smalto, il padre lo imita: "Contro bulli e pregiudizi"

Ruiz ha dipinto le unghie insieme al suo piccolo Luken, vittima dellʼintolleranza dei suoi compagni di scuola, per lanciare un messaggio agli altri papà: "Insegnate ad accettare la diversità"

"Viva le unghie colorate, viva Luken": termina così il lungo messaggio di sfogo che il papà di Luken, 5 anni, ha affidato a Facebook, dopo che il figlio ha lamentato di essere stato di nuovo preso di mira dai bulli a scuola per la sua passione per gli smalti. "A mio figlio piace dipingersi le unghie, - scrive su quel post che ha ottenuto oltre 30mila condivisioni, Jesus Fernando Ruiz Moneo, 45 anni di Vizcaya, Spagna - e io lo appoggio, lasciando che dipinga anche le mie". Fino alla richiesta finale agli altri genitori di non inculcare pregiudizi nella testa dei figli.

Il messaggio contro i pregiudizi"Ultimamente - continua Ruiz nel suo post contro la diversità, accompagnato da un paio di foto esplicative - mio figlio chiedeva che gli venisse tolto lo smalto prima di andare all'asilo, perché alcuni suoi compagni di classe di 5 anni si burlavano di lui e lo chiamavano 'femminuccia'; ciò lo feriva". Così, a casa, "abbiamo cercato di convincerlo - aggiunge il papà anti-bulli - che il problema è di chi guarda senza vedere, ma è difficile per lui da capire. Ma quello che più mi rattrista è la testa di quei bambini ai quali sono stati inculcati pensieri retrogradi, antiquati e sessisti". Fino alla preghiera finale rivolta  a tutti gli altri padri: "Chiedo ai genitori di riflettere sul tipo di idee che stanno inculcando nel cervello dei figli in crescita e su quali danni stanno causando loro. Oltre a quanto costerebbe superarli, se mai sarà possibile".

"Non mi aspettavo tanta eco""Quei genitori non conoscono i danni che possono infliggere ai figli fomentando l'intolleranza", afferma Ruiz, intervistato dal sito Verne. Quando Luken gli confidò che lo stavano bullizzando, il padre ha reagito spiegando al piccolo, come lui stesso racconta: "Sicuramente ti invidiano e vogliono anche loro le unghie colorate, cosa che trovo ti stia molto bene". "Sono sicuro, - continua il papà di Luken nell'intervista - che quando i bambini hanno raccontato a casa che mio figlio mette lo smalto, avranno ricevuto come risposta: è una cosa da ragazze. Ma così i genitori infilano nelle teste dei figli pregiudizi". Intanto a scuola hanno preso in mano la situazione per porre fini a prese in giro e bullismo nei confronti di Luken. Il post di Facebook, che ha totalizzato oltre 30mila condivisioni in pochi giorni, ha aperto un dibattito. "Ci sono molti genitori che stanno attraversando situazioni simili - riferisce Ruiz - e mi hanno scritto per ringraziarmi per il post; ho ricevuto anche commenti negativi, ma sono una minoranza". Ma perché quello sfogo via social? "Ero molto arrabbiato - confessa - e ho voluto inviare un messaggio a quei genitori, ma non mi aspettavo così tanta eco".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali