FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Call of Duty: Warzone, messinese vince il torneo mondiale e porta a casa 50mila dollari

Il 23enne Carlo Bevacqua ha ottenuto la vittoria nel torneo eSport "Baka - Rebirth" dopo aver sfiorato il primo posto alle World Series di Twitch

IGN

È italiano il vincitore del torneo mondiale di Call of Duty: Warzone, il battle royale di Activision basato sulla popolare serie di sparatutto.

Al termine di una serratissima competizione eSport,

Carlo Bevacqua

(meglio conosciuto in rete come JezuzJrr) ha ottenuto la vittoria nel torneo

Baka - Rebirth

contro alcuni tra i giocatori più forti al mondo di Warzone, conquistando il primo premio: un assegno da

50mila dollari

.

Per il 23enne italiano originario di Messina si tratta di una grande soddisfazione dopo essere stato vicinissimo alla vittoria lo scorso anno, in occasione del torneo eSport internazionale

Twitch World Series

: allora, JezuzJrr aveva sfiorato la vincita del premio da 100mila dollari.


 


La rivincita non è tardata ad arrivare: in compagnia di

Esmage

ed

Envailed

, suoi compagni di squadra durante il

torneo Baka Bros

sulla mappa

Rebirth Island

, Bevacqua è stato uno dei protagonisti indiscussi dell'evento e ha trainato il suo team fino al raggiungimento della vittoria.


 


Con

260 punti

complessivi, la squadra di JezuzJrr ha battuto i team di

Tommey

(composto inoltre da

Almond

e

Newbz

) e

Booya

(con

DiazBiffle

e

SuperEvan

), portando a casa un

totale di 50mila dollari

che sarà diviso equamente tra i tre membri del terzetto.


 



 


Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali