FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Smog: rinviato al 2021 il divieto di circolazione per gli Euro4 in Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto

Gli assessori regionali allʼAmbiente: "Con il lockdown le emissioni inquinanti si sono ridotte e il prolungarsi dellʼemergenza sanitaria ci lascia in una condizione di forte incertezza"

code,autostrada,esodo,traffico

Le automobili con motori Euro 4 Diesel potranno continuare a circolare in Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto fino al primo gennaio 2021. Le quattro Regioni hanno infatti deciso di comune accordo di spostare il blocco, previsto per il primo ottobre di quest'anno, all'inizio del prossimo anno. A comunicare la nuova disposizione sono stati gli assessori regionali all'Ambiente.

Emergenza Covid - "Vista la delicatezza del tema - spiegano al tavolo del Bacino padano -, i governatori si erano già sentiti per condividere questa scelta, ovvero lo slittamento del blocco dei Diesel Euro 4 dal primo ottobre, come sarebbe previsto dall'accordo, al primo gennaio 2021, e questo è supportato da una serie di motivazioni. La prima è che siamo in una condizione di emergenza straordinaria legata al Covid, che ha avuto alcuni effetti". 

 

Riduzione delle emissioni - Il primo effetto, è stato spiegato, è che il lockdown ha portato a una riduzione delle emissioni complessive: rispetto all'ordinario "c'è stata una minore quantità di inquinanti immessi in atmosfera. Ci sono anche le considerazioni sulla proroga dell'emergenza fino al 15 ottobre e l'incertezza di quello che sarà il futuro, soprattutto dal punto di vista economico". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali