FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Olanda, tribunale ordina al governo di ridurre le emissioni di gas serra

Il taglio dovrà essere del 25% entro il 2020: la sentenza segna un precedente di "contenzioso climatico" che potrà avere ripercussioni a livello globale

Olanda, tribunale ordina al governo di ridurre le emissioni di gas serra

Dall'Olanda arriva una sentenza storica che potrebbe avere importanti ripercussioni a livello globale in materia di cambiamenti climatici. Un tribunale dell'Aia ha infatti ordinato al governo di ridurre le emissioni di gas serra almeno del 25% entro il 2020. La causa era stata presentata nel 2012 dalla fondazione Urgenda e da 886 cittadini che "accusano" l'amministrazione olandese di non proteggere a dovere i cittadini dai pericoli derivanti dai cambiamenti climatici.

Olanda, tribunale ordina al governo di ridurre le emissioni di gas serra

Il caso olandese - Proseguendo al ritmo delle politiche attuali, i Paesi Bassi raggiungerebbero entro il 2020 al massimo una riduzione delle emissioni pari al 17%. Una situazione inaccettabile per il gruppo di attivisti, il quale sostiene che se non si intraprenderanno azioni immediate, nei prossimi decenni si andrà incontro a condizioni climatiche molto pericolose con cibo e acqua che saranno sempre più scarsi. Si tratta di una previsione particolarmente "insidiosa" per i Paesi Bassi, dal momento che il 24% del loro territorio si trova sotto il livello del mare.

Un traguardo importante - La sentenza del tribunale dell'Aia avviene proprio nell'anno della Conferenza sul Clima di Parigi, in programma a dicembre, e della decisione dell'Ue di ridurre le emissioni del 40% entro il 2030. Greenpeace ha definito questo caso una "pietra miliare" nell'ambito dei contenziosi climatici. Un traguardo che potrebbe essere bissato anche in Belgio e nelle Filippine, dove si stanno esaminando casi molto simili.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali