FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giornata mondiale della natura, lʼOnu la dedica agli elefanti: "Stop caccia avorio"

Il World Wildlife Day viene celebrato il 3 marzo. Sono 20mila i pachidermi africani uccisi dai bracconieri nel 2015. Wwf: "No allʼabbattimento dei lupi"

Giornata mondiale della natura, l'Onu la dedica agli elefanti: "Stop caccia avorio"

Il 3 marzo si celebra il World Wildlife Day, la Giornata mondiale della natura e della fauna selvatica istituita dall'Onu. L'edizione del 2016 è dedicata agli elefanti, vittime di un bracconaggio spietato in particolare negli ultimi anni. Secondo un rapporto del Cites, nel 2015 almeno 20mila elefanti africani sono stati uccisi per il loro avorio. Il Wwf Italia lancia invece un appello per la salvaguardia di un altro mammifero minacciato dall'uomo: "No all'abbattimento di Stato dei lupi".

Nonostante il calo rispetto al picco negativo registrato tra 2011 e 2012 (con 100mila esemplari uccisi), il bracconaggio risulta ancora una minaccia terribile per la sopravvivenza degli elefanti africani, perché è superiore al normale tasso di crescita della loro popolazione.

Ranger in difficoltà - Difendere la natura dai criminali diventa però sempre più pericoloso. Secondo un'indagine condotta in Asia dal Wwf, i ranger preposti alla difesa della fauna selvatica non si sentono supportati dalle autorità nello svolgimento del loro compito. Il 63% degli intervistati ha dovuto affrontare situazioni in cui la propria vita era a rischio, il 74% non si sente adeguatamente equipaggiato e il 48% non pensa di avere la giusta formazione.

La Giornata della natura - La ricorrenza è stata istituita dalle Nazioni unite il 20 dicembre 2013, nella data che richiama la firma della prima Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate da estinzione (Cites), avvenuta il 3 marzo 1973 a Washington. In occasione del World Wildlife Day, l'Unione europea ha annunciato il lancio di un piano d'azione contro il traffico illegale d'avorio, corni di rinoceronti, pellami e legnami protetti, animali selvatici.

Ban Ki-moon: "Tutti facciano la loro parte" - Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, si è rivolto a "cittadini, aziende e governi" affinché ognuno faccia la propria parte "nel proteggere la fauna e la flora selvatica del globo". "Il futuro della natura è nelle nostre mani", ha sottolineato.

Wwf Italia: "Salviamo il lupo" - Dopo l'annuncio di un piano di abbattimento di Stato fino a 60 esemplari l'anno da parte del ministero dell'Ambiente, il Wwf Italia ha scelto di dedicare al lupo il World Wildlife Day. L'associazione ambientalista spiega che "gli abbattimenti legali vengono proposti oggi solo per soddisfare le richieste provenienti da zone del Paese dove il lupo era stato sterminato e dove ora la conflittualità con questa specie, protetta dalle leggi nazionali, è crescente". Il lupo "appartiene alla nostra cultura e ha un indiscutibile ruolo nel mantenimento di ecosistemi sani e ricchi - spiega il Wwf - E' diventato anche fonte di reddito per l'ecoturismo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali