FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tlc, chiusa la gara per le frequenze 5G: incasso record di 6,5 miliardi

Superato di oltre 4 miliardi lʼintroito minimo fissato nella Legge di Bilancio. I lotti della banda 3.700 MHz sono stati i più ambiti, per un valore di 4 miliardi e 346 milioni

Tlc, chiusa la gara per le frequenze 5G: incasso record di 6,5 miliardi

Si è chiusa la gara per l'assegnazione delle frequenze 5G. Ad annunciarlo è il ministero dello Sviluppo economico, sottolineando che alla quattordicesima giornata di rilanci si è raggiunta la cifra record di 6,5 miliardi di euro. La procedura di assegnazione delle frequenze per il 5G ha visto partecipare le società Iliad Italia Spa, Fastweb Spa, Wind 3 Spa, Vodafone Spa e Telecom Italia Spa.

L'ammontare totale delle offerte ha così raggiunto i 6.550.422.258,00 euro, superando di oltre 4 miliardi l'introito minimo fissato nella Legge di Bilancio. I lotti della banda 3.700 MHz, quelli più ambiti con una quota pari a 4.346.820.000 euro, vanno a Tim (80 MHz per 1,69 miliardi), a Vodafone (80 MHz per 1,68 miliardi), a Wind 3 (20 MHz per 483,9 milioni) e a Iliad (20 MHz per 483,9 milioni).

I lotti per la banda 700 MHz FDD invece hanno raggiunto la quota di 2.039.909.188,00 euro e quelli per la banda 26 GHz hanno raggiunto la quota di 163.693.070,00 euro. Nessuna offerta è stata presentata per i lotti 700 MHz SDL.

Il lotto riservato ai nuovi entranti di 10 MHz in banda 700 MHz FDD è stato aggiudicato da Iliad Italia per 676.472.792,00 euro, mentre Vodafone si è aggiudicata 2 lotti generici in banda 700 MHz FDD, per un totale di 10 MHz alla cifra complessiva di 683.236.396,00 euro. I restanti 2 lotti generici in banda 700 MHz FDD, per un totale di 10 MHz, sono stati aggiudicati da Telecom Italia S.p.A. per un importo complessivo di 680.200.000,00 euro.

I 5 lotti in banda 26 GHz sono stati aggiudicati uno per ogni società: Telecom Italia S.p.A. per 33.020.000 euro, Iliad Italia S.p.A. per 32.900.000 euro, Fastweb S.p.A. per 32.600.000,00 euro, Wind 3 S.p.A. per 32.586.535 euro e Vodafone Italia S.p.A. per 32.586.535 euro.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali