FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pier Silvio Berlusconi: "Ora Mediaset costruirà una casa paneuropea"

Le parole dell'a.d. dopo l'intesa con i francesi di Vivendi

"Dopo cinque anni di stallo, ora Mediaset potrà finalmente iniziare a costruire quella casa pan-europea della televisione che progettiamo da tempo e investire nuove risorse in contenuti e tecnologia". Lo ha dichiarato al Tg5 Pier Silvio Berlusconi, dopo l'accordo tra il gruppo televisivo e i francesi di Vivendi. MediaForEurope è "un progetto ambizioso e innovativo destinato a generare valore e posti di lavoro", ha sottolineato l'a.d. di Mediaset.

"Mediaset è orgogliosa che sia un Gruppo italiano a fare da locomotiva europea per la nascita di Mfe (MediaForEurope)", ha sottolineato Berlusconi. "Un progetto ambizioso e innovativo destinato a generare valore e posti di lavoro. Se riusciremo in questa impresa, e siamo certi di farcela, avremo costruito un pezzo di Europa industriale. Un gruppo in ambito televisivo, contenuti e web che nessuno aveva mai progettato. Una nuova avventura internazionale nel mondo dei media che creerà grandissime opportunità in Italia, in Spagna e in tutti gli altri paesi che verranno coinvolti".

 

Anche perché i conti del gruppo televisivo italiano vanno decisamente bene: il bilancio 2020 appena presentato alla comunità finanziaria internazionale ha stupito tutti. In un anno di sofferenza Covid per l’economia mondiale, Mediaset è riuscita a produrre ascolti in crescita e un importante utile netto, unico Gruppo televisivo italiano a riuscire nell’impresa.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali