FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Emissioni, Ue dà lʼok ai test su strada: ma lʼaccordo è stato rivisto al ribasso

Dopo lo scandalo Volkswagen, timido giro di vite. La proposta della Commissione è stata infatti modificata a favore di una maggiore tolleranza per chi non rispetta le regole. Norme più severe solo dal 2019

Emissioni, Ue dà l'ok ai test su strada: ma l'accordo è stato rivisto al ribasso

Dopo lo scandalo dieselgate, è stato siglato l'accordo sui nuovi test su strada per le emissioni auto, ma al ribasso rispetto alla proposta della Commissione Ue. Il testo prevede una soglia più alta di tolleranza per quanto riguarda la non conformità delle emissioni e un parziale slittamento dei tempi. A favore tutti i 28 Stati membri tranne l'Olanda, con Praga astenuta. Il nuovo corso delle prove su strada è rimandato al 2019.

L'intesa raggiunta dagli Stati membri in seno al comitato tecnico per gli autoveicoli prevede l'entrata in vigore di una soglia di tolleranza di non-conformità rispetto agli 80 milligrammi per chilometro di emissioni degli ossidi di azoto del 110% (fattore 2,1) contro il 60% chiesto dalla Commissione (fattore 1,6) a partire dal primo settembre 2017, con obbligatorietà per i nuovi prototipi, mentre solo dal 2019 (contro il 2018 chiesto da Bruxelles) entra in vigore per tutte le omologazioni del parco macchine.

La soglia di tolleranza scende invece a 1,5 dal 2020 per i nuovi prototipi e dal 2021 per le omologazioni. Queste nuove norme servono per regolare le discrepanze tra i test in laboratorio e quelli su strada che partiranno da inizio 2017. Attualmente queste discrepanze hanno una soglia di non conformità che può arrivare sino al 400-500% rispetto agli 80 milligrammi previsti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali