FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Alitalia, avviato taglio dei costi non relativo al personale: -160 milioni nel 2017

Il cda si è riunito per analizzare i punti chiave del piano industriale della compagnia

Alitalia, avviato taglio dei costi non relativo al personale: -160 milioni nel 2017

L'a.d. di Alitalia Cramer Ball ha informato il consiglio di amministrazione del piano, "già avviato", di una drastica riduzione dei costi che prevede un risparmio già identificato in almeno 160 milioni di euro nel 2017. Il taglio non è relativo al costo del personale. Il cda ha inoltre ratificato la nomina di Roland Berger e Kpmg quali consulenti esterni, che hanno già iniziato a lavorare per dare una valutazione indipendente sul piano di rilancio.

Il cda, riunitosi a Roma sotto la presidenza di Luca Cordero di Montezemolo, ha svolto "un'approfondita analisi dei punti chiave del piano industriale della Compagnia aerea". Secondo quanto riporta il comunicato, i vertici dell'azienda hanno "preso atto" che le performance finanziarie del primo trimestre 2017 sono "in linea" con le previsioni del piano.

"Pieno sostegno al management" - Il consiglio di amministrazione e i soci di Alitalia hanno poi "confermato all'unanimità il loro pieno impegno a sostenere il management nel raggiungimento degli obiettivi previsti nel piano di rilancio".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali