FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Fiat,Marchionne: "Chiudere contratto" E incalza la Fiom: "Firmi gli accordi"

Fiat,Marchionne: "Chiudere contratto" E incalza la Fiom: "Firmi gli accordi"

Sulla possibilità di un ritorno in Confindustria, l'a.d. dice: "Non credo"

- Fiat intende chiudere il contratto "il prima possibile. Il nostro impegno c'è". Lo dice l'amministratore delegato Sergio Marchionne, rispondendo ai giornalisti a proposito del contratto specifico di primo livello dell'azienda automobilistica. E aggiunge: "Non rivanghiamo vecchie storie. C'è un accordo con i sindacati di maggioranza, l'invito alla Fiom a firmarlo rimane. Inutile reinventarsi nuove regole".

Fiat,Marchionne: "Chiudere contratto"
E incalza la Fiom: "Firmi gli accordi"

"Non credo. Non lo escluso me neppure lo includo". Così Marchionne ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano su un possibile ritorno di Fiat in Confindustria. Sulle previsioni del secondo trimestre, l'a.d. di Fiat ha detto: "Per il mercato americano sarà un buon mese. Per il resto aspettiamo con fiducia i risultati".

Entrando al montaggio della Maserati al termine dell'assemblea degli industriali di Torino, Marchionne ha spiegato che "si terrà all'inizio di agosto l'assemblea straordinaria di Fiat che dovrà approvare la fusione con Chrysler". Sui tempi della quotazione di Fca alla Borsa di New York, ha affermato: "Speriamo entro ottobre".

"Il semestre di presidenza italiana della Ue non è un'opportunità solo per l'Italia ma anche per l'Europa", ha detto l'a.d. di Fiat. "E' ora di andare avanti e il premier Matteo Renzi ha il giusto atteggiamento per farlo", ha aggiunto.

TAG:
Fiat
Sergio marchionne
Chrysler
Maserati