FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Timballo di anelletti

Timballo di anelletti
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI 4 persone

Il timballo di anelletti è un sostanzioso primo piatto tipico della cucina siciliana realizzato con anelletti di pasta conditi con ragù di carne, caciocavallo e primosale. Il timballo di anelletti è scenografico e gustoso. Il ragù asciutto e corposo unito al caciocavallo filante e al primosale è un condimento perfetto per questo formato di pasta. Come tutte le ricette della tradizione, anche il timballo di anelletti si può preparare in diverse versioni, una più buona dell'altra.

INGREDIENTI

  • anelletti 350  g
  • pangrattato q.b.
  • qualche fiocchetto di burro
  • melanzana viola lunga 1
  • olio di semi di arachide q.b
  • sale e pepe q.b.

Per il ragù di carne

  • cucchiai di olio di oliva 4
  • costa di sedano 1
  • carota 1
  • cipolla 1/2
  • carne macinata di vitello 150  g
  • carne macinata di maiale 150  g
  • vino bianco secco 100  ml
  • foglie di basilico fresco 2
  • pisellini già cotti 200  g
  • passata di pomodoro 650  g

Per il ripieno

  • caciocavallo 100  g
  • primosale 100  g

PROCEDIMENTO

Preparate il ragù: soffriggete nell'olio la cipolla, il sedano e la carota tritati. Lasciateli appassire per qualche istante, unite quindi la carne macinata e fatela rosolare fino a quando avrà perso il suo colore rosa e l'acqua rilasciata sarà evaporata.

Sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare e aggiungete anche i pisellini. Mescolate e dopo qualche minuto unite anche la passata di pomodoro.

Profumate con il basilico, regolate di sale e pepe e cuocete a fuoco dolce per circa 40 minuti. Nel frattempo, lavate e asciugate la melanzana, affettatela (con l'affettatrice o a mano) nel senso della lunghezza in fettine sottili circa 3 millimetri. Friggetene poche per volta nell'olio caldo. Scolatele su carta assorbente.

Imburrate una teglia circolare di 24 cm, rivestitela con un velo di pangrattato e disponetevi le fettine di melanzane facendole partire tutte dal centro.

Lessate gli anelletti in abbontante acqua leggermente salata, scolateli al dente e trasferiteli in una terrina capiente. Conditeli con il ragù preparato, aggiungete i cubetti di caciocavallo e di primosale.

Mescolate bene e trasferite il tutto nella teglia, facendo attenzione a restare all'interno delle fette di melanzane. Livellate bene, cospargete di pangrattato e qualche fiocchetto di burro.

Infornate il timballo di anelletti a 200° per circa 30 minuti, fino a quando non sarà dorato. Lasciate assestare per qualche minuto, sformatelo e servite immediatamente.

Lo sapevate che...

Il timballo di anelletti, realizzato soprattutto nella cucina palermitana, si può realizzare in versione più veloce omettendo le melanzane in superficie e lasciando gli anelletti nella teglia, come si fa per la classica pasta corta al forno. Alcuni non aggiungono i pisellini, altri usano il concentrato di pomodoro al posto della passata.