FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Quiche al cavolo nero e ricotta

Quiche al cavolo nero e ricotta
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 30'
  • PORZIONI quiche di 22 cm

La quiche al cavolo nero e ricotta è una deliziosa torta salata vegetariana realizzata con una base di pasta brisée e un ripieno di ricotta, cavolo nero, noci pecan e gorgonzola. Un sapore unico per una quiche che ha tutta l'intensità dell'autunno! La quiche al cavolo nero e ricotta si può preparare anche con una base di pasta sfoglia ed è buonissima se gustata appena tiepida o anche a temperatura ambiente.

INGREDIENTI

  • pasta brisée 230  g
  • cespo grande di cavolo nero un
  • ricotta freschissima 500  g
  • uova medie 2-3
  • noci pecan una  manciata
  • gorgonzola dolce 50  g
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite e mondate il cavolo nero: eliminate con un coltello tutta la costa centrale, la parte più dura che comprende il gambo e raggiunge la sommità della foglia.

 

 

Lavate bene il cavolo nero e lessatelo in acqua bollente leggermente salata per circa 10 minuti. Scolatelo e strizzatelo con delicatezza.

 

Tritatelo grossolanamente. Mescolate in una terrina la ricotta con le uova (2 o 3 a seconda della consistenza della ricotta). Incorporate le noci tritate grossolanamente.

 

 

Aggiungete anche il gorgonzola, amalgamate e unite il cavolo nero ormai freddo. Mescolate per ottenere un composto omogeneo e regolate di sale.

 

 

Foderate una teglia di 22 cm con carta da forno, stendetevi la sfoglia di pasta brisée e bucherellate il fondo. Distribuite quindi il ripieno preparato, livellate bene e ripiegate verso il centro i bordi della pasta in eccesso.

 

 

Infornate la quiche al cavolo nero e ricotta a 200 gradi per circa 40 minuti, dovrà essere ben dorata. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

 

 

Lo sapevate che...

Al posto delle noci pecan potete utilizzare quelle tradizionali e, se preferite, sostituire il cavolo nero con gli spinaci per realizzare il più classico degli abbinamenti con la ricotta!