FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fiori di zucca ripieni alla ligure

Fiori di zucca ripieni alla ligure
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 20'
  • PORZIONI 15-20 fiori di zucca

I fiori di zucca ripieni alla ligure sono un secondo o anche antipasto tipico della tradizione gastronomica della Liguria. I fiori di zucca sono farciti con patate e zucchine lesse, insaporite da parmigiano, uova, basilico e maggiorana. I fiori di zucca ripieni alla ligure sono veloci e leggeri, cotti in forno e conditi con olio, sale e pepe. Alcune versioni sostituiscono i fagiolini alle zucchine oppure le erbe aromatiche come origano, menta e timo.

INGREDIENTI

  • fiori di zucca 15-20
  • patate 1
  • piccole zucchine 2
  • uovo medio 1
  • parmigiano grattugiato 30  g
  • erbe miste (basilico e maggiorana) 2  cucchiai
  • olio di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Sbucciate le patate, tagliatele in quarti e lessatele in acqua bollente salata per 5 minuti. Aggiungete quindi le zucchine tagliate in pezzi grossi e proseguite la cottura per 15 minuti. Scolatele e fatele raffreddare. Sciacquate velocemente i fiori di zucca, eliminate il pistillo.

Passate patate e zucchine nello schiacciapatate e raccoglietele in una terrina. Aggiungete il parmigiano, l'uovo, un pizzico di sale,

le erbe tritate finemente e un cucchiaio di olio. Mescolate bene e riempite una sac à poche con il composto preparato. Farcite i fiori di zucca,

sigillate l'estremità attorcigliando delicatamente le punte su sé stesse. Disponete i fiori di zucca ripieni su una leccarda rivestita di carta da forno, conditeli con un filo d'olio, sale e pepe. Infornate i fiori di zucca ripieni a 180 gradi per circa 20 minuti.

Servite i fiori di zucca ripieni alla ligure caldi o tiepidi.

Lo sapevate che...

I fiori di zucca adatti a questa ricetta sono quelli grandi e ben aperti. Quando eliminate il pistillo, aiutatevi con una piccola forbice per evitare di lacerare con le mani i delicati dei fiori.