FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cartellate: un classico natalizio pugliese

Cartellate: un classico natalizio pugliese
  • DIFFICOLTA facile
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI 25 cartellate circa

Le cartellate sono deliziosi dolci fritti tipici della tradizione natalizia della Puglia, realizzati con un impasto neutro profumato al mandarino e inondati dal vincotto. La caratteristica principale delle cartellate è la forma: circolare, simile a quella di un alveare, da riempire con il goloso vino cotto o anche con il vostro miele preferito. Prepararle in casa è facile, vi basterà un po' di manualità seguendo le foto passo per passo.

INGREDIENTI

  • farina tipo 00 500  g
  • zucchero semolato 20  g
  • uovo medio un
  • lievito per dolci un  cucchiaino
  • la scorza grattugiata di un mandarino e di mezzo limone
  • olio di oliva caldo 80  g
  • vino bianco 120  ml
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • vincotto q.b.

PROCEDIMENTO

Impastate (a mano o nella planetaria) la farina insieme allo zucchero, il lievito e le scorze grattugiate. Aggiungete al centro l'uovo, l'olio di oliva caldo e il vino a temperatura ambiente.

Impastate il tutto per ottenere un panetto omogeneo e sodo, lasciatelo riposare avvolto da pellicola per 30 minuti. Trascorso questo tempo, tagliatelo in pezzi e passateli nella macchina per la pasta per ottenere delle sfoglie sottili, rettangolari e regolari. Utilizzando la rotella tagliapasta dentellata, ricavate da ogni sfoglia delle strisce larghe circa 3 cm. Pizzicatele ogni 5 cm circa per congiungere i due lembi di pasta.

Avvolgete le strisce su sé stesse senza stringervi troppo e sigillando con le dita i punti di giunzione. Dovrete ottenere tante caselle come fosse un alveare. Il diametro è di circa 7-8 cm. Friggete poche cartellate per volta in abbondante olio caldo, fino a completa doratura. Scolatele a testa in giù su carta assorbente.

Lasciate intiepidire le cartellate, quindi irroratele con il vino cotto. Servite immediatamente.

Lo sapevate che...

Se preferite, potete servire le cartellate pugliesi irrorandole con miele caldo e decorarle con zuccherini colorati o mandorle tritate grossolanamente.