FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arancini di riso

Arancini di riso
  • DIFFICOLTA media
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI 18 arancini

Gli arancini di riso sono deliziosi scrigni di riso arricchiti dal caciocavallo e dallo zafferano, farciti con ragù, piselli e caciocavallo, impanati e poi fritti. Come resistergli? Gli arancini di riso, come sapete, sono uno dei piatti tipici della cucina siciliani più conosciuti e apprezzati e, per questo, ne esistono moltissime versioni! La differenza più grande sta però nel nome: arancini (a forma di cono) nelle province di Catania e Messina, arancine (dorate e tonde come delle piccole arance) nella zona di Trapani e Palermo. Voi quali preferite? E, soprattutto, come amate farcirli? Ecco la mia ricetta, che ha cercato di avvicinarsi il più possibile a quella della tradizione!

INGREDIENTI

Per gli arancini

  • riso Carnaroli 1  kg
  • acqua 2,5  l
  • sale q.b.
  • caciocavallo grattugiato 200  g
  • burro 50  g
  • zafferano 2  bustine

Per il ripieno

  • carne tritata (vitello e maiale) 400  g
  • burro 80  g
  • cipolla bianca 1
  • vino rosso 150  ml
  • passata di pomodoro 300  ml
  • sale q.b.
  • piselli surgelati 150  g
  • caciocavallo 18  cubetti

Per impanare e friggere

  • farina tipo 00 180  g
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi di arachidi q.b.

PROCEDIMENTO

Lessate il riso nell'acqua bollente salata, quando sarà cotto e avrà assorbito tutta l'acqua aggiungete il burro a pezzetti, lo zafferano sciolto in poca acqua e il caciocavallo grattugiato. Mescolate bene e distribuite il riso su un vassoio per farlo raffreddare. Preparate quindi il ragù: soffriggete nel burro la cipolla tritata finemente, aggiungete la carne tritata e fatela rosolare a fuoco vivace.

Sfumate quindi con il vino e quando sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro. Regolate di sale, unite i piselli e cuocete il ragù con il coperchio per circa 20 minuti a fuoco medio. Fatelo asciugare bene e tenetelo da parte. Preparate gli arancini: prelevate pezzi di riso del peso di circa 170 g, fate una fossetta al centro e farciteli con il ripieno di ragù e un pezzetto di caciocavallo. Sigillateli bene e dategli la forma di cono lavorandolo con le mani.

Bagnate gli arancini con la pastella fluida di farina, acqua e un pizzico di sale, poi passateli nel pangrattato. Friggete gli arancini di riso in abbondante olio caldo, fateli dorare lentamente e in modo uniforme, quindi scolateli su carta assorbente.

Potete servire gli arancini di riso caldi o tiepidi e, se preferite, potete congelarli prima di friggerli.