FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Milano: ecco dove gustare i piatti tipici

Otto ristoranti e due ricette speciali per ripercorrere la tradizione culinaria meneghina

Sarà il freddo ma con l’arrivo dell’inverno si ha voglia di andare alla ricerca di posti piccoli e accoglienti dove mangiare tipico cibo milanese. Non è un’impresa così facile perché di vere trattorie di cucina meneghina in città ne esistono poche. Cercando di coprire quasi tutte le zone del capoluogo meneghino, ecco la nostra scelta e i nostri consigli.

Milano: ecco dove gustare i piatti tipici

Cibo… Enò Osteria della Bovisa. In un angolo nascosto del vecchio quartiere Bovisa di Milano, a due passi dal Politecnico, sorge la piccola osteria Cibo…Enò, un’oasi del gusto, dei sapori e degli odori tipici della cucina meneghina. Qualcosa di più di un’enoteca e di un ristorante, può essere considerato una enosteria, un grazioso ritrovo per tutti gli appassionati della buona tavola. L’osteria nasce dalla mente e dalle mani sapienti di Franco Croci, allievo di Gualtiero Marchesi e poi chef del ristorante Marino la Scala (oggi Ristorante Trussardi), che dieci anni fa ha deciso di aprire il suo locale (Via Privata Simone Schiaffino 21, Milano - 02 39312792).

Osteria della Bullona. A due passi da Corso Sempione (Via Piero della Francesca, 68 Milano – 02 34930187), l’Osteria della Bullona, ristorante del duo Daniele Carettoni e Daniele Ferrari, è un locale elegante e raffinato, dove i piatti della cucina meneghina tradizionale incontrano l’irresistibile bontà della pizza. Ed ecco la ricetta del Risotto alla Milanese dell’Osteria della Bullona.
Ingredienti x 4: riso Carnaroli della provincia di Milano gr 300; burro gr 90; vino bianco secco mezzo bicchiere; brodo di carne un litro; zafferano 2 bustine ogni 4 porzioni; grana padano gr 70; sale all’occorrenza. Preparazione: tostate il riso nella metà del burro caldo, sfumate con il vino bianco e portate a cottura con brodo caldo; poco dopo la metà della cottura, tra gli 8 ed i 9 minuti, aggiungete lo zafferano; a cottura ultimata, regolate di sale e mantecate, fuori dal fuoco, con burro e grana; coprite un minuto per rendere il riso lucido e impiattate. Potete scegliere per comodità di utilizzare lo zafferano in bustine e potete volutamente omettere l'uso del midollo.

Antica Osteria Il Ronchettino. Ai margini della città (Via Lelio Basso, 9 – Milano 02 826 2762) sorge una cascinetta dalle mura antiche, uno dei posti più caratteristici della vecchia Milano, che ripropone specialità tradizionali come risotti, polpettine, cotolette, rognoncino trifolato e rustìn negàa, da gustare nelle accoglienti salette arredate con mobili antichi e quadri della vecchia Milano. Lo Chef Federico Sisti ci ha regalato la ricetta di uno dei piatti più richiesti dai suoi clienti affezionati: Mondeghili alla Milanese.
Ingredienti: carne di manzo lessata 300 gr; mortadella 50 gr; 1 uovo; pane raffermo ammollato in latte q.b; pane grattugiato; burro chiarificato q.b.; parmigiano q.b.; 1 uovo. Preparazione: preparate un brodo classico di carne;passate manzo e mortadella al tritacarne e impastateli con il pane raffermo ammollato precedentemente nel latte; mischiate tutti gli ingredienti, aggiustate di sale e formate delle piccole polpette, passatele nel pane grattugiato e infine friggetele nel burro chiarificato; salate leggermente la polpetta con un pizzico di fior di sale.

Osteria Brunello . Aperto 365 giorni all’anno, questo ristorante accogliente con atmosfera familiare, situato nella zona pedonale di Corso Garibaldi, ha tra i suoi cavalli di battaglia il Risotto alla milanese con riduzione di vitello e pistilli di zafferano e la cotoletta (Corso Garibaldi, 117 – Milano 02 6592973).

Premiata Trattoria Arlati. Storico locale della Bicocca, dagli anni trenta, è un punto di ritrovo per chi ama mangiare un’ottima cucina meneghina e divertirsi con gli amici con un programma musicale che varia dal jazz al rock eseguito da celebri band. I piatti forti sono il Risotto con ossobuco o Rostin negàa e la tradizionale Costoletta alla milanese (Via Alberto Nota, 47 – Milano 02 6433327).

Osteria dell’Acquabella. Ristorante con cucina tipica milanese, nel cuore di Porta Romana, è apprezzato per il suo ricco menù che comprende Ossobuco alla Milanese (con risotto allo zafferano), Cotoletta alla Milanese, Mondeghili, e ancora Casoeûla, Trippa alla Milanese, solo per citare alcuni dei piatti che meglio rappresentano la tradizione locale (Via San Rocco, 11 – Milano 02 58309653).

Spazio Movida. Locale suggestivo sul Naviglio Pavese, popolato tutta la settimana dall’orario dell’aperitivo al dopo cena, ha una cucina da far invidia ai ristoranti stellati, con un menù di qualità che varia a seconda della stagione. La proposta invernale contiene piatti tipici della tradizione culinaria milanese, come la Costoletta di vitello e altri che da questa prendono ispirazione come il Tortino ai funghi porcini su letto di besciamella allo zafferano e disco croccante. A richiesta, per eventi speciali o cene aziendali, è possibile richiedere un menù personalizzato, anche rigorosamente milanese e chi lo ha provato ci dice esserne rimasto estremamente soddisfatto (Via Ascanio Sforza, 41 – Milano 02 58102043).

Di Indira Fassioni www.nerospinto.it

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali