FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Animali >
  • I comuni liguri si uniscono: no alle gare offshore per salvare le balene

I comuni liguri si uniscono: no alle gare offshore per salvare le balene

Parte la campagna organizzata dai comuni insieme alle associazioni a tutela delle balene per difendere la vita dei giganti del mare

- Nell'ultimo periodo alcune specie di balene sembrano gradire il bellissimo Mar Ligure ma non possono dormire a sonni tranquilli per via delle gare offshore che si tengono in quell'area. A contrastare questo fenomeno ci hanno pensato ventidue comuni costieri della Liguria. Accanto al tricolore, isseranno la Bandiera Pelagos, il vessillo che distingue i difensori delle balene. Sono tanti i fattori di rischio che minacciano la sopravvivenza dei cetacei: l'inquinamento , il rumore eccessivo, e il pericolo di collisione con le grandi navi che solcano le nostre acque. Anche il trasferimento della Concordia dal Giglio a Genova desta molte preoccupazioni. Come spiega Sabina Airoldi, dell'associazione Tethys :"Per salvare questi magnifici animali , il primo passo da compiere è bandire le gare offshore: bolidi sportivi che sfrecciando sulle vicino alla costa, mettono in pericolo i cetacei che popolano il nostro mare. Questo sarà solo il primo passo ma non basterà e noi andremo avanti".

TAG:
Balene
Liguria
Concordia