FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e lʼarte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero.

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e l'arte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero. Tutto quello che vi serve sapere, insomma.

FERRAGOSTO A MILANO CON I PANETTONI... DELLA SICILIA - Per tanti milanesi che d’estate restano in città, le iniziative aperte al pubblico e promosse dal Comune rappresentano una bella occasione di socializzazione. Feste di piazza, ritrovi nei centri socio-ricreativi, appuntamenti culturali, rendez-vous collettivi nei cortili e per le vie di quartiere anche solo per un ballo all’aperto o una merenda in compagnia... in questi giorni sempre più caldi sono davvero tante le occasioni di svago che l'Assessorato ‘Politiche Sociali, Salute e Diritti’ guidato da Pierfrancesco Majorino ha in programma per la cittadinanza, con un occhio di riguardo per le persone più bisognose. Tenendo fede a una ‘squisita’ (e ormai di lunga data) tradizione, il maestro pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro si è rimboccato le maniche e giù a Castelbuono, lo splendido borgo nel verde del Parco delle Madonie dove ha sede la sua azienda a circa 100 Km da Palermo, ha deciso di sfornare un nuovo carico di piccoli dolci e sontuosi panettoni – proprio quei panettoni che lo hanno reso famoso ovunque nel mondo - da far arrivare all’Assessorato affinché vengano distribuiti sulle tavole e sui banconi dei prossimi eventi in programma. Per la gioia di tutti i palati. Uno su tutti, come ogni anno, l’evento più atteso: la festa di Ferragosto in Piazza del Cannone, a ridosso del Parco Sempione. Musica, cori, intrattenimento, giochi all’aperto… e tutta la bontà firmata Fiasconaro che i milanesi hanno ormai imparato a conoscere e a riconoscere fin dal primo boccone. È questa l’occasione, fra l’altro, per scoprire in anteprima la fragranza del nuovo panettone agli Agrumi di Sicilia, pensato appositamente per il prossimo Natale.

IL FESTIVAL DEI SENTIERI TRA I MONTI DEL TRENTINO - Dal 14 al 16 settembre si svolgerà la prima edizione di "Orme", un festival immerso nei boschi della Provincia di Trento (sui sentieri a mille metri di Fai della Paganella), interamente dedicato al camminare ma con tante attività proposte lungo i tragitti: dall’osservazione delle stelle, alla scoperta delle tradizioni e gastronomia montane, dai racconti di favole per bambini alla musica con Neri Marcorè come ospite-musicante. Anche i cani avranno passeggiate e punti di ristoro (dog bar) a loro dedicati, grazie al progetto Exclusion Let’s Go! dell’azienda mangimistica Dorado che mira a diffondere la cultura dei viaggi con il proprio amico a 4 zampe. Per tutte le informazioni: https://www.festivalorme.it/


A CASTELFRANCO VENETO UN WEEKEND NEL SEGNO DEL WHISKY - Arriva a Castelfranco, dal 22 al 24 settembre, "Whisky Revolution Festival", l’unico evento, da Bergamo a Trieste e giù fino a Firenze, dedicato interamente al pregiato distillato. Il primo festival che unisce whisky a gastronomia, cultura, intrattenimento e musica. Il whisky, un distillato che di anno in anno sta salendo vertiginosamente di valore, raggiungendo quotazioni altissime (un Macallan di 60 anni è stato venduto a oltre un milione di dollari) diventa protagonista di un festival che esplora la ricchezza dei sapori, ma anche il significato culturale e la tradizione che rimane viva attorno alle bottiglie, dalla Scozia agli Stati Uniti, dall’Irlanda al Giappone, sino all’unica distilleria di whisky italiano. Programma completo, info e iscrizioni su www.whiskyrevolution.it

IL NUOVO LIBRO DI GUIDO GIARELLI - Si può vivere senza sofferenza? È possibile ricondurla nell'ambito di un discorso scientifico a partire dalla consapevolezza della comune “condizione umana” che la globalizzazione induce? Sono le domande a cui cerca di rispondere il saggio del sociologo e antropologo Guido Giarelli nel nuovo libro 'Sofferenza e condizione umana. Per una sociologia del negativo nella società globalizzata'. Guido Giarelli, Ph.D. alla University College London, è professore associato di Sociologia generale presso la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università “Magna Græcia” di Catanzaro. Dal 2004 è membro dell’Osservatorio sulle Medicine Non Convenzionali della Regione Emilia-Romagna.

IN MOSTRA PAESAGGI E FIGURE DI GIULIO CATELLI - Nel 2017 il critico d’arte Antonio Mercadante, in collaborazione con l’Associazione Due, realizzava presso le Cantine De Gregorio di Sciacca (Ag) "Spiriti in fermento", una rassegna di pittura e scultura “postcontemporanea” in memoria di Laurent Danchin. Nel luglio e agosto del 2018, per commemorare la prematura scomparsa di Mercadante, le Cantine De Gregorio ospitano nella loro sede di Contrada Ragana una monografica di Giulio Catelli, il pittore romano che lo stesso Mercadante seguiva con interesse e che aveva invitato a Sciacca nell’estate del 2014 per lavorare sul paesaggio siciliano. Catelli espone dal 22 luglio un’ampia scelta di paesaggi e figure in cui traspare il suo amore per la fragranza della veduta reale, mai disgiunta però dalla tradizione figurativa su cui si è formato, e in costante contatto con le istanze più urgenti e felici della vita.


ESCE IL LIBRO "VOLARE ALTO": ITINERARIO DI TREKKING PER SCOPRIRE LE MERAVIGLIE DELLE MONTAGNE VENETE. - "Volare Alto", in uscita in questi giorni, è un libro e un nuovo modo di vivere le meraviglie delle montagne venete e delle escursioni in gruppo. L’idea è di Giulia Manea, appassionata di trekking e founder di Unione Collector, e Valerio Di Fiori, trip planner, che hanno selezionato, studiato e percorso con passione e curiosità un itinerario di trekking fra le splendide montagne del Nord-Est italiano: dalla Catena delle Tre Croci alle Dolomiti del Brenta passando per il Monte Baldo. Di Fiori, che ha percorso metro per metro tutti i tracciati, dormendo tra rifugi o allestendo la tenda in quota per la notte, ha disegnato così un itinerario in 16 tappe che è diventato il cuore di partenza del libro, prodotto da Unione Collector di Vicenza, luogo e progetto di divulgazione e condivisione sul tema della comunicazione visiva, e impaginato e stampato da Tipografia Unione. Il libro è stato scritto dal giornalista Luca Pozza, che ha già alle spalle altre quattro pubblicazioni legate al mondo dello sport e che ha scelto di arricchire il libro con racconti e differenti punti di vista sulla montagna sotto forma di interviste a cinque esperti. Grazie a loro - due comandanti del Corpo Forestale dello Stato-Carabinieri, uno chef stellato, uno scalatore e infine un docente e scrittore, appassionato di escursioni in quota - il libro tocca vari aspetti della montagna, filtrati attraverso la lente di storie di vita uniche e speciali.


A FERNANDO ARAMBURU IL "TOMASI DI LAMPEDUSA" 2018 - E' Fernando Aramburu con Patria (Guanda) il vincitore della quindicesima edizione del Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa 2018. Patria, che in Spagna ha vinto il Premio nazionale della Critica, è stato considerato il caso editoriale del 2017. “Il romanzo – spiega Gioacchino Lanza Tomasi, presidente della giuria del Premio Lampedusa, racconta la singolare identità della comunità basca, circa 800mila parlanti l’euskera, la sola lingua anteriore alla migrazione dorica in Europa. L’euskera non è affine ad alcun ceppo linguistico conosciuto ed è rimasto circoscritto a San Sebastián e ai villaggi vicini; è presente anche oltre il confine francese. Quella di Aramburu – prosegue Gioacchino Lanza Tomasi – è una narrazione aspra ed incantevole che ha avuto in Spagna un successo incredibile e l’entusiastica adesione dei grandi scrittori di lingua spagnola, da Vargas Llosa a Xavier Marías. Aramburu ha al suo attivo oltre dieci romanzi e si è man mano affermato come il nuovo astro della letteratura spagnola”. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 4 agosto alle 21 a Santa Margherita di Belìce  (Ag) in Piazza Matteotti. Alla serata sarà presente la giuria del Premio composta da Gioacchino Lanza Tomasi (presidente), Salvatore Silvano Nigro, Giorgio Ficara e Mercedes Monmany.

"MONACI", IN MOSTRA A PALERMO LE OPERE DI FRANCESCA LEONE - L’artista romana, Francesca Leone, torna a Palermo che l’ha accolta nel 2008 con la sua prima esposizione personale e che la ritrova oggi dopo 10 anni con alle spalle un ciclo di grandi mostre nei più importanti musei d’arte contemporanea: Russia, Cile, Argentina e dopo due importanti istallazioni museali realizzate per La Triennale di Milano e per il Museo Macro di Roma. La mostra dall’emblematico titolo “Monaci”, allestita al Real Albergo dei Poveri di Palermo, dal 22 giugno al 23 settembre, è promossa dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana di Palermo Capitale della Cultura 2018 ed è organizzata da Civita. Il percorso espositivo, composto di 26 opere inedite è curato dal critico d’arte Danilo Eccher e sarà un’anticipazione significativa della grande personale che Francesca Leone porterà in autunno a Madrid. “Due file di monaci silenziosi, assorti, appoggiati alle pareti, avvolti in un consunto saio cementizio. Muti esibiscono le stigmate di una crudele quotidianità offrendo stemmi araldici di un’attualità sofferente. Come silenziosi monaci guerrieri assistono alla processione liturgica di confratelli adornati di paramenti cerimoniali della strada, dello scarto, della marginalità. Nelle austere aule del Real Albergo dei Poveri si sta officiando il rito della contemporaneità “(D. Eccher)

ALTRI NOMI PER CLUB TO CLUB 2018 - Si va delineando la line-up della nuova edizione del festival Club To Club, che si terrà a Torino dal 1° al 4 novembre, accompagnato dal claim "la luce al buio". Sono stati annunciati nuovi interessanti nomi che si vanno ad aggiungere a quello dell'headliner Aphex Twin. Spiccano sicuramente Fever Ray, Beach House, Iceage e Blood Orange. Per info e biglietti consulta il sito ufficiale.

ECCO "STRUMENTO DI INCONTRI", IL LIBRO SULLA BREBEMI - E' stato presentato nella cornice del Castello di Pagazzano (Bg), il libro “A35 Brebemi, Strumento di incontri” a cura della BAMS photo e con il coordinamento editoriale di Basilio Rodella. Il libro, che si potrà trovare prossimamente nelle stazioni di servizio Adda Nord e Adda Sud, è ricco di approfondimenti, immagini, interventi e spunti elaborati da personalità, esperti e giornalisti a proposito di argomenti legati alla nascita e alla crescita di questa infrastruttura, con focus su temi quali i ritrovamenti archeologici effettuati lungo il percorso, la storia, lo sviluppo economico del territorio, la recente crescita degli investimenti da parte delle aziende, le ricchezze paesaggistiche, turistiche e culturali, l’industria alimentare, i piatti tipici e il legame con la pianura e l’ambiente attraverso i diversi parchi fluviali toccati dall’autostrada. Grande importanza viene inoltre data, nella parte finale del libro, alla più recente tappa dell’opera: l’apertura dell’interconnessione diretta con la A4 nell’area di Brescia. Quest’ultimo collegamento ha permesso alla A35 Brebemi sia di poter essere finalmente considerata completata, come da progetto originario, sia di “spiccare il volo” nei numeri e nell’attrarre investimenti lungo la tratta, essendo ora ancor più apprezzata da viaggiatori ed aziende come la migliore connessione tra Est e Ovest, tra Brescia e Milano.

FORTE ARENA 2018, LE STELLE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO A SANTA MARGHERITA DI PULA - Forte Arena, il teatro sotto le stelle del Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari), inaugurata nel 2016, presenta per quest’estate un palinsesto decisamente eclettico, con alcune star di livello internazionale. Ricavata all’interno di un’area che si può definire un vero e proprio anfiteatro naturale, a fianco del resort, può ospitare fino a 5000 persone. Le infrastrutture di supporto – palco e aree tecniche – sono state realizzate applicando i più avanzati principi della bio-edilizia nel totale rispetto dell’ambiente circostante. Forte Arena, aperta anche al pubblico esterno, nasce con l'obiettivo di inserire a pieno titolo cultura e spettacolo tra gli elementi chiave dell'offerta turistica in grado di rendere la regione Sardegna una destinazione 'all year around'. Ecco il calendario degli appuntamenti: 14 luglio - Vittorio Grigolo, 26 luglio - Sting e Shaggy, 2 agosto - Performance by Hans Kloch e Pamela Anderson, 4 agosto - The Swan Lake performed by the Saint Petersburg Ballet, 9 agosto - Tom Jones e il 18 agosto - Grease.