FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e lʼarte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero.

SHOWBIZ, TUTTO FA SPETTACOLO

Giorno per giorno dalla musica al teatro, passando per il cinema e l'arte, agli appuntamenti legati alla cultura e al tempo libero. Tutto quello che vi serve sapere, insomma.

ARRIVA "CREDO" DI VINCENZO INCENZO: PRODUCE RENATO ZERO - E' uscito "Credo" il primo album di Vincenzo Incenzo prodotto da Renato Zero. Album con cui si presenta al pubblico come cantautore, dopo aver firmato, negli anni, alcuni dei pezzi più belli del panorama musicale italiano. Incenzo presenterà il disco in alcuni appuntamenti instore: venerdì 19 ottobre, a La Feltrinelli di ROMA (Via Appia Nuova, 427 – ore 18:.30 - con un intervento di Renato Zero); mercoledì 24 ottobre a La Feltrinelli Red di FIRENZE (Piazza della Repubblica, 26/27/28/29 – ore 18:30), giovedì 25 ottobre a La Feltrinelli di BARI (Via Melo da Bari, 119 – ore 18:30); lunedì 29 ottobre a La Feltrinelli di MILANO (Piazza Piemonte, 2 – ore 18:30). 


SPAZIO OBERDAN, NUOVO BOOKSHOP SKIRA - Dal 20 ottobre al 24 dicembre 2018, la prestigiosa casa editrice di libri d’arte Skira - che quest’anno compie 90 anni - e Fondazione Cineteca Italiana danno vita a una nuova collaborazione all’insegna del dialogo fra arte, cinema e grafica. Allo Spazio Oberdan nasce infatti Short Shop - il Bookshop Skira Editore, impreziosito da uno Shortology Corner con installazioni multimediali realizzate con le icone e la grafica essenziale del mondo Shortology. Sabato 20 ottobre alle ore 17 sarà presentato il nuovo progetto editoriale “Minimal Film”, edito sempre da Skira, una rappresentazione nuova, insolita, minimalista ma estremamente efficace e impattante di alcuni tra i capolavori più conosciuti della settimana arte. Per l’occasione, torneranno anche a essere disponibili tutti i titoli già usciti in passato (Shortology, Filmology, Proverbiology, Cinemology, Testology). Alla presentazione intervengono Matteo Civaschi (H-57 Creative Station e Shortology, Executive Creative Director) Marco Dalbesio (Director Shortology) e Matteo Pavesi (Direttore Fondazione Cineteca Italiana). A seguire Barbarella di Roger Vadim, il film di fantascienza con una grafica Anni '60 molto affine alle soluzioni grafiche adottate nel volume Minimal Film.

 

L'ESORDIO LETTERARIO DI BUSSOLETTI - Guizzi linguistici, picchi creativi suadenti, ironici, erotici, commoventi, paradossali, che affascinano il lettore, lo seducono, lo incalzano e lo fanno innamorare perché non esiste fascino più grande di una mente umana che si coalizza con la propria profondità d’animo, con la propria sensibilità, trasformando questa coalizione in parole e testi di spessore. E Bussoletti -al suo esordio nella narrativa- è l’esempio lampante, palpabile, concreto di tutto ciò con la pubblicazione di “Microcinici. Strane storie di intercettazioni lontane” (casa editrice Round Robin). Un lavoro atteso, dopo che l’autore era riuscito a duettare col premio Nobel Dario Fo e dopo aver ricevuto diversi premi prestigiosi sui testi, tra cui il Dionida e il Lunezia. Una lettura frammentaria, modulare per un pubblico sempre di fretta, disattento, distratto dalla frenesia del quotidiano e, quindi, desideroso di poter leggere nei pochi spazi di tempo libero a disposizione. "Microcinici" verrà presentato il 30 ottobre alle 18 alla libreria Feltrinelli di via Appia (Roma) con l'attore Massimiliano Bruno che leggerà un paio di racconti dal libro.

I 50 ANNI DELLA "CENA DELL'AMICIZIA" A RITMO DI TANGO - I primi 50 anni rappresentano un traguardo importante. Per questo Cena dell’Amicizia, associazione milanese impegnata dal 1968 a offrire un aiuto concreto alle persone senza dimora, ha scelto di celebrare il suo primo mezzo secolo di solidarietà con una serie di eventi per tutto il 2018. Prossimo appuntamento è in programma il 31 ottobre, al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano, dove alle 20.30 andrà in scena lo spettacolo di tango "Marìa de Buenos Aires", con musiche di Astor Piazzolla e testi di Horacio Ferrer. Un’opera che ha molti punti in comune con Cena dell’Amicizia. A partire dall’anno in cui fu rappresentata per la prima volta: il 1968, lo stesso in cui nacque l’associazione. Lo spettacolo in scena a Milano racconta una storia di sofferenza ed emarginazione, non molto lontana da quelle che ogni giorno ascoltano gli operatori e i volontari del'associazione. L’appuntamento conclusivo delle celebrazioni sarà per il cinquantenario si terrà invece il 16 novembre, con un convegno all’Università Cattolica di Milano che avrà come tema “A Cena di solidarietà: 50 anni di percorsi di accoglienza con le povertà estreme”, un incontro gratuito e aperto al pubblico che sarà una preziosa occasione per confrontarsi su tematiche importanti come l’emarginazione e l’abitare.

ESCE “SANGUE MISTO” IL NUOVO SINGOLO DEL RAPPER SLAVA - "Mamma mamma, siamo rimasti a galla. Abbiamo vinto noi"...  E' uscito "Sangue misto", il nuovo ed attesissimo singolo di Slava, giovane rapper purosangue dell'Est, classe 1994, ucraino d'origine, bresciano d'adozione, che rende omaggio alla sua famiglia "al femminile". Una lettera aperta di ringraziamento alla madre e alle altre due "regine" della sua vita, la nonna e la zia, che non gli hanno mai fatto pesare la povertà in cui vivevano e che hanno fatto di tutto per venire in Italia e per dargli una vita migliore. “Mami l’avresti mai pensato che, Un giorno sarebbe toccato anche a noi, Tutto il mio mondo eravate voi tre, Queste parole le dedico a voi. Voi che senza un centesimo in tasca, Mi avete dato una bellissima infanzia, Voglio trovare un modo per dirvi grazie, Mille canzoni non saranno abbastanza”. Rime toccanti e argomenti profondi a ritmo rap, come è nel personale stile di questo giovane artista che è riuscito a ritagliarsi un spazio credibile nel sempre più inflazionato terreno hip hop.

TORNA IN ITALIA PARSONS DANCE - Nuovo tour italiano per Parsons Dance, la compagnia americana amata dal pubblico per la sua danza atletica e vitale che trasmette gioia di vivere. Caposaldo della danza post-moderna made in Usa, Parsons Dance incarna alla perfezione la forza dirompente di una danza carica di energia e positività, acrobatica e comunicativa al tempo stesso. Le creazioni di Parsons, prima fra tutte la celeberrima “Caught” del 1982, portano il segno di una straordinaria teatralità e di un lavoro fisico che si trasforma in virtuosismo e leggerezza. È una danza solare, che diverte in quanto espressione di gioia, capace di trasmettere emozioni semplici e dirette, quindi estremamente accessibile al grande pubblico. Confermata nel cast del tour italiano la ballerina italiana Elena D’Amario. I biglietti per le date, che partiranno dal 25 gennaio 2019, sono disponibili online su Ticketone.

A PALERMO IL "FESTIVAL DELLE LETTERATURE MIGRANTI" - Torna a Palermo dal 17 al 21 ottobre il Festival delle Letterature Migranti. Un festival che rende protagonista la città di Palermo e si pone come occasione per riflettere sulla natura migrante della stessa letteratura e che per questo ha ricevuto la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Parlamento Europeo. La quarta edizione accoglierà alcuni dei più grandi interpreti del nostro tempo tra cui: François Beaune, Chen He, Max Lobe, Valeria Luiselli, Nasim Marashi, Tamta Melašvili, Charif Majdalani, Wu Ming 2, Andrea Segre, Adriano Sofri, Vladimir Sorokin e Yanis Varoufakis. Il Festival propone un palinsesto che intreccia un fitto programma letterario alle sezioni dedicate all'arte contemporanea, al teatro, alla musica e al cinema, dando vita a tavole rotonde, presentazioni di libri, approfondimenti, workshop, laboratori, mostre, proiezioni, performance. Questa edizione del Festival delle Letterature Migranti è dedicata alla memoria di Claude Lanzmann e Alessandro Leogrande. Per informazioni: www.festivaletteraturemigranti.it



IL NUOVO ROMANZO DI DAMIANO LEONE - S'intitola 'Il simbolo' ed è il nuovo romanzo di Damiano Leone. Un romanzo storico dai molti pregi: non solo è contraddistinto da una ricostruzione attenta e puntuale di un periodo in cui si sono alternati personaggi che hanno lasciato un segno profondo nella storia dell’umanità, ma possiede anche un protagonista, Ben Hamir, con un mondo interiore e un cammino di vita tanto intriganti e intensi da rimanere lungamente impressi nella mente del lettore. Alcuni dei lavori dello scrittore sono stati impiegati in film storici, esibiti in programmi televisivi culturali ed esposti in musei. Dopo aver terminato il romanzo storico Enkidu nel 2012, nel 2015 pubblica Lo spettatore.


MARK J EVO, TRA NAPOLI E LA MUSICA LATINA - Si intitola "Otra como tù" ed è il nuovo singolo di Mark J Evo, il cantautore napoletano innamorato della musica latina. Un brano reggaeton ritmato e pieno di energia giovane, come i sogni freschi del suo giovane autore. 20 anni, all'attivo 3 singoli di grande impatto social, l'artista napoletano va controcorrente e conferma la sua volontà di continuare il progetto in lingua spagnola, il motivo alla base è molto più profondo di quanto possa suggerire il sound semplice e scanzonato delle sue produzioni : "La cultura italiana è più vicina a quella latina che a quella anglosassone. Vorrei infatti ricordare che l'Italia fa parte della cosiddetta Unione Latina, un'istituzione mondiale che riunisce oltre 37 paesi del mondo accomunati dalla storia e dalle comuni radici della lingua volgare, l'antico latino appunto - dice -. Napoli, la mia città, è stata poi dominata dagli spagnoli quelle sonorità linguistiche sono nel nostro dna".

NUOVO SINGOLO PER SIMONE FRULIO (PER UNA BUONA CAUSA) - Simone Frulio (20 anni), giovane cantautore emerso con "Io Canto", pubblica il suo terzo singolo di quest'anno intitolato "E non servono parole" (qui il video). Una brano che è stato composto da Simone per ricordare la scomparsa prematura di Luca, suo coetaneo e più caro amico, che un paio di anni fa si ammalò di tumore. Simone ha voluto coinvolgere "Make a Wish" che durante la malattia si era occupata di esaudire un desiderio di Luca mandandolo ad assistere negli USA a una partita di NBA. Per questa iniziativa una parte dei proventi delle vendite verranno quindi destinati all'Associazione. Si tratta quindi di un'operazione non a scopo di lucro, bensì in qualche modo di favorire e dare visibilità allo splendido operato di "Make a Wish" ricordando così anche Luca.

"GENTE", LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI PATRIZIO NESI - Patrizio Nesi presenta la sua "Gente" allo spazio "Onoff", di via Padova 94, a Milano. Fotografo-sociologo, Nesi immortala con l'obiettivo "sporco" del suo smartphone o con la sua Leica M gli sguardi e le espressioni dei frequentatori di bar e locali dei Navigli, zona storica della movida meneghina, e suo habitat naturale. "Gente" è il percorso quotidiano di Patrizio Nesi, è il suo sguardo silenzioso ma profondo, "imperfetto" ma sincero, con cui mette a nudo le persone che si imbattono nella sua linea d'orizzonte. L'inaugurazione della mostra è il 16 ottobre alle 18.30. Per altre info clicca qui.


LA PRIMA GRAPHIC NOVEL DE LO STATO SOCIALE - Vede la luce "Andrea", la prima graphic novel firmata da Lo Stato Sociale per i disegni di Luca Genovese, e arriva in libreria il 31 ottobre con Feltrinelli Comics. E' una storia generazionale, un viaggio in un'Italia distopica attraverso lo sguardo di un giovane bolognese che non riconosce più il suo Paese e in cui non si rispecchia. Il volume sarà presentato a Lucca Comics & Games, dove la band incontrerà il pubblico e si esibirà in occasione del Feltrinelli Comics Show (31 ottobre, ore 21:30, Teatro del Giglio).


"THE VOICE" OSPITE IN PIAZZA DUOMO A MILANO - Il 20 ottobre Piazza Duomo a Milano ospiterà dalle 17 uno spettacolo su Frank Sinatra ideato da Francesco De Marco, cantante e doppiatore cresciuto a pane e The Voice. L’ icona immortale verra’ raccontata attraverso storie esclusive e brani dei suoi film, eseguiti con originali arrangiamenti Jazz. Ad intervallare le canzoni, alcuni aneddoti molto originali per un coinvolgente “racconto musicale” ricco di emozioni, passione ed ironia per un’ atmosfera frizzante e d’impatto. Sul palco i tredici elementi della Big Band, il narratore Mario Scarabelli e la voce di Francesco De Marco. Quando si dice che "l’età anagrafica non conta"...: De Marco ha soli ventisette anni ma sta riportando in auge il grande swing di The Voice.


ROMA DIVENTA UN MUSEO DIGITALE A CIELO APERTO - Si intitola "Solid Light" il nuovo formato che, dal 19 al 21 e 25/26 ottobre, trasformerà il centro storico di Roma in un museo di arte digitale a cielo aperto. Si svolgerà nell'ambito di "Videocittà", una rassegna culturale di oltre sessanta eventi che mirano ad aggiungere un capitolo nuovo nella storia di un polo da sempre fondamentale per la settima arte. Solid Light è il nuovo format creato da Lazy Film in partnership con Cappelli Identity Design. Quattro location di importantissima rilevanza storico artistica, distanti poche centinaia di metri tra di loro, costituiranno il percorso dell’evento che esplora le nuove frontiere del mapping architettonico e delle arti digitali, coinvolgendo i più importanti artisti in ambito internazionale e i pionieri di questa nuova e spettacolare forma artistica. Dalla Basilica di Sant’Agostino che ospiterà un’opera in stereoscopia (3D) del collettivo turco dei Nerdworking, al Pantheon che sarà animato con luci e proiezioni dallo studio spagnolo Onionlab, alla Chiesa della Minerva che sarà trasformata dall’opera stereoscopica Diplopia, alla facciata del tempio di Adriano affidata all’artista francese Romain Tardy. In Via Delle Muratte prenderà vita un’opera originale degli artisti romani None Collective. Ma Solid Light non si ferma nel centro storico e per la fine di Videocittà, in collaborazione con Fendi (main sponsor dell’evento) trasformerà la facciata del Palazzo della Civiltà Italiana nel più imponente mapping architettonico mai realizzato in Italia. Tutte le installazioni saranno aperte dalle 20 alle 24 e a fruizione gratuita. 



PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO DEA PLANETA - DeA Planeta Libri è la casa editrice italiana nata a inizio 2017 dai gruppi De Agostini e Planeta. Prendendo ispirazione dal successo del Premio Planeta creato nel 1952 a Barcellona con l’obiettivo di promuovere opere inedite di autori spagnoli, la casa editrice ha deciso di proporre anche in Italia un Premio per contribuire a dare nuovo impulso ed energia al mercato editoriale italiano e offrire al grande pubblico romanzi di qualità. Per questo ha presentato la prima edizione del Premio DeA Planeta. Avrà un valore economico di 150.000 euro e avrà sbocco internazionale. L’opera vincitrice sarà infatti pubblicata in Italia da DeA Planeta e promossa con un tour di presentazioni sul territorio nazionale. Contestualmente sarà pubblicata in Spagna e America Latina presso editori del gruppo Planeta e verrà tradotta in lingua inglese e francese per essere proposta a editori internazionali di quei mercati. Saranno due le fasi di valutazione delle opere candidate: una prima selezione sarà operata da un comitato di lettura coordinato dalla casa editrice e condurrà a una cinquina di finalisti, mentre una giuria composta da cinque personalità della cultura curerà la selezione finale. La premiazione avverrà il 15 aprile 2019 a Milano.

 

AL VIA LA SECONDA “CALL FOR CROWDFUNDING” DI INFINITY SU PRODUZIONI DAL BASSO: TEMA DELL’INIZIATIVA IL GIOCO - Sport, videogame, scommesse, svago e creatività: il gioco, nel 2018, assume diverse connotazioni, diventando protagonista di inchieste e storie da raccontare e condividere. E proprio il “gaming” sarà il fil rouge che unirà i progetti della seconda call for crowdfunding lanciata da Infinity, il servizio di video streaming on demand, su Produzioni dal Basso, storica piattaforma italiana di crowdfunding, che a oggi conta più di 183mila utenti registrati, per una raccolta fondi che ha superato i 7 milioni di euro. Dopo il successo della prima call, conclusasi un anno fa, che ha permesso, grazie al crowdfunding, di realizzare tre documentari dal tema “Life”, Infinity e Produzioni dal Basso tornano a collaborare per dar vita all’iniziativa “Games”, per raccontare il mondo del gioco in tutte le sue sfaccettature. Tre, in particolare, le macrocategorie in cui si articola il bando: inchieste, player e sport. All’interno del contenitore “inchieste” saranno incluse tutte le storie che raccontano il gioco nella sua declinazione più attuale e, talvolta, pericolosa, come il gioco d’azzardo e la dipendenza. I progetti che rientrano nella categoria “player” riguardano invece il gioco nella sua veste prettamente ludica: i partecipanti alla call potranno liberare la propria fantasia, proponendo progetti che trattano, per esempio, del mondo dei videogiochi o del gaming online oppure, ancora, delle personalità più influenti in rete. Sotto il cappello “sport” sono infine comprese le storie che raccontano il gioco in campo sportivo: di squadra, dilettantistico, agonistico, paraolimpionico, individuale e così via. La call for crowdfunding partirà ufficialmente il 13 settembre 2018 e chi sceglierà di aderire avrà tempo fino al 15 ottobre prossimo per presentare il proprio progetto. Successivamente, a partire da novembre, si aprirà la fase di selezione, al termine della quale verranno scelti tre progetti finalisti, tenendo presente, come criteri di valutazione, l’originalità, la creatività ma anche le potenzialità commerciali di ogni storia proposta.


GRANDE SUCCESSO PER IL CANDY ARENA DI MONZA - Un mega evento nella cornice di Monza ha ospitato una Charity Dinner in favore della Comunità di San Patrignano che da anni si impegna con dedizione a sostenere ed ad aiutare ragazzi in difficoltà. Ideatori della serata sono stati: Alessandra Marzari, Ambasciatrice della Comunità romagnola e Presidente del Consorzio Vero Volley di Monza, e Aldo Fumagalli, Presidente UCID Monza e Brianza. Ovviamente nella serata non poteva mancare la musica: ad accompagnare la chiusura della serata, Lorenzo Licitra, vincitore dell’undicesima edizione di X-Factor. Graditi invitati speciali della presidentessa Alessandra Marzari e del referente della Candy Arena Gianpaolo Martire anche la senatrice Daniela Sbrollini, il presidente del Milan Paolo Scaroni, il direttore d'orchestra di fama internazionale Beatrice Venezi e l'imprenditore Christian Gaston Illan.